30-01-2020 18:30
Luogo: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli - Viale Pasubio 5, Milano

Dieci anni dopo la pubblicazione dell’Annale La democrazia di fronte allo Stato, a cura di Alessandro Pizzorno, eventi e tensioni di portata epocale ci hanno ricondotto ai rischi e alle sfide che le democrazie contemporanee stanno affrontando ancora oggi. Il nuovo annale Thinking democracy now: between Innovation and Regression a cura di Nadia Urbinati, riflette, attraverso una ricca analisi critica e contributi significativi, sulle trasformazioni di oggi, esplorando paradossi e processi democratici.

L’incontro Thinking Democracy Now – Tra autoritarismo politico e populismo nazionalista, in occasione della presentazione del 53° Annale, vede la partecipazione di Carlo Feltrinelli, Presidente Fondazione Giangiacomo Feltrinelli; Luca Baldissara, Università di Pisa; Nadia Urbinati, Columbia University in the City of New York; Elly Schlein, già Europarlamentare; Michele Salvati, Università degli Studi di Milano; Michele Battini, Università di Pisa. Coordina Jacopo Tondelli, Stati Generali.


Ingresso libero fino a esaurimento posti


Descrizione dell’Annale

A quasi dieci anni dalla pubblicazione dell’Annale Feltrinelli La democrazia di fronte allo stato, curato da Alessandro Pizzorno (2010), eventi di portata epocale ci inducono a tornare a riflettere sulle sfide delle moderne democrazie. L’Annale Thinking Democracy Now: Between Innovation and Regression mette a tema le trasformazioni che interessano le democrazie contemporanee. La pubblicazione si sviluppa intorno a un significativo paradosso: la democrazia oggi gode di un’indiscussa egemonia al punto che anche chi la mette a repentaglio lo fa in suo nome, promettendo di accrescerla o di estenderla, non di umiliarla o superarla. Rinata nel Secondo dopoguerra in contrapposizione alle dittature di massa, la democrazia costituzionale è un ordine politico che non ha un fine predeterminato se non la propria sopravvivenza ed è sempre esposta al rischio. A partire da questa premessa, il volume accompagna il lettore attraverso una riflessione intensa che spazia dalle questioni teoriche e istituzionali alle esperienze e sfide politiche più rappresentative in ciascuno dei cinque continenti.

L’Annale curato da Nadia Urbinati, grazie al concorso di studiosi e interpreti internazionali, prende in esame la trasformazione dei processi democratici, analizzandone tentazioni regressive e opportunità di innovazione in un orizzonte geopolitico globale.

 

Conosci la curatrice

Nadia URBINATI, Titolare della cattedra di Scienze politiche presso la Columbia University di New York, è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Responsabile scientifico della Linea di Ricerca sull’Innovazione politica della Fondazione. Si occupa del pensiero democratico e liberale contemporaneo e delle teorie della sovranità e della rappresentanza politica. Collabora con “La Repubblica” e con “Il Sole 24 ore”.


Disponibile in tutte le Librerie Feltrinelli

Vai alla pagina

La Fondazione ti consiglia
pagina 75691\