17.05.2021  | 25.05.2021 | 8.06.2021

ore 18.30

Talk online | #SARABANDA2021


POLITICA #diritti #donne #impegno

 

Di cosa parliamo in questo ciclo?

Storie di lotte, di voci, di corpi e di pelli, in cui emerge il coraggio delle donne.
In questo eterno presente in cui le crisi sociali e politiche sono esasperate, nuove esperienze di lotta fanno sentire la loro voce per rivendicare diritti calpestati. E se la pandemia è diventata una buona scusa per mettere a tacere le piazze, il dissenso contro il potere è un segnale coraggioso che si fa lezione universale di libertà.

Con il ciclo We Women diamo spazio alle voci di quelle attiviste che continuano a battersi: donne che hanno scelto di giocarsi tutto per coltivare un futuro migliore, per sé e per le comunità, e per difendere la propria dignità e la propria diversità, in questo tempo interconnesso la lotta del singolo si fa lotta di tutti e di tutte.

We Women prosegue l’11-12 giugno in un weekend dedicato a testimonianze da tutto il mondo, proiezioni e performance nell’ambito del festival estivo Welcome to Socotra.

Scarica il programma in PDF


Riguarda il primo appuntamento

#1 | 17 maggio – ore 18.30
Il dissenso della voce: la libertà dei media

Con
Lina Atallah giornalista e attivista egiziana, co-fondatrice del quotidiano online Mada Masr

Discussant
Marta Santamato Cosentino giornalista televisiva, regista del documentario What remains of me

Interviene
Debora Del Pistoia research and campaign senior officer di Amnesty International

#2 | 25 maggio – ore 18.30
Il dissenso del corpo: la libertà di decidere della maternità 

Con

Antonina Lewandowska attivista polacca dei diritti e della salute sessuale e riproduttiva ed educatrice

Discussant

Sara Martelli coordinatrice della campagna “Aborto al Sicuro”

Interviene

Tina Marinari responsabile ufficio campagne di Amnesty International Italia, coordinatrice di #IoLoChiedo

#3 | 8 giugno – ore 18.30 
Il dissenso della pelle: la libertà di costruire la propria identità 

Con

Victoria Oluboyo attivista afro-italiana del movimento Black Lives Matter

Discussant

Mackda Ghebremariam Tesfau Il razzismo è una brutta storia

Interviene

Ilaria Masinara campaign manager su migrazioni e discriminazioni di Amnesty International Italia

 

Modera gli incontri

Benedetta Tobagi giornalista e scrittrice

 

In collaborazione con

 

 

 

 

Media partner

 

 

 

 

Come partecipare?

Gli incontri sono gratuiti e online, in streaming su https://fondazionefeltrinelli.it/live

e sulla pagina Facebook della Fondazione

Per quale Area di Ricerca?


Osservatorio su Storia e memoria

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli conduce un’attività di ricerca attraverso cui propone strumenti, documenti, testi che individuano le radici storiche delle trasformazioni contemporanee.

Scopri di più

 

Alcuni studi dei ricercatori scelti per te



Vuoi rimanere in contatto con noi?

Iscriviti alla newsletter

pagina 100927\