17-01-2018 10:00

Il percorso

Dopo la lettura del libro Non restare indietro di Carlo Greppi e un commento in classe gli studenti potranno riflettere e confrontarsi sulle vicende legate alla Seconda guerra mondiale e al dramma delle leggi razziali e delle deportazioni. Attraverso la voce del protagonista Francesco, percorreranno un viaggio “per non dimenticare” in Polonia, ad Auschwitz, e guarderanno nel buio più profondo del passato per capire ed affrontare la Storia. “Quella con la maiuscola, e quella che viviamo tutti i giorni: perché bisogna stare attenti – se si vuole pensare al futuro – a non restare indietro”.

Le riflessioni e le domande emerse in classe saranno il punto di partenza per un incontro restitutivo presso Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, dove i ragazzi dialogheranno con l’autore e uno storico della Fondazione per un approfondimento sul libro e sul tema della memoria contemporanea.

 

Obiettivi

  • Fornire un dizionario minimo sull’olocausto e la cultura ebraica
  • Aprire un dialogo sull’importanza della ricerca e della conoscenza storica
  • Lavorare sul tema della memoria attiva, della tolleranza, della speranza
  • Mostrare l’attualità della memoria attraverso le storie

 

Libro e autore

Carlo Greppi, Non restare indietro, Giangiacomo Feltrinelli Editore, Milano 2016.

 

Materiali a disposizione 

  • Kit Didattico La storia fa le rime (Approfondimento)
  • 1 copia omaggio del libro per l’insegnante
  • Buono sconto per acquisto dei libri per gli studenti

 

Tempistiche
3 ore totali, di cui: 1h di approfondimento, 2h di incontro restitutivo presso Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. E’ necessaria la lettura del libro.

 

La Fondazione ti consiglia
pagina 38357\