Appuntamenti gratuiti su prenotazione in spazi diffusi a Milano

Dal 27 luglio al 2 ottobre 2022


Reso possibile dal bando Milano è viva nei quartieri, promosso dal Comune di Milano, Memorie future è un progetto di Triennale Milano Teatro, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Terzo Paesaggio e ABCittà.

Un cartellone di appuntamenti gratuiti – all’insegna della transdisciplinarità e dell’intergenerazionalità – che intende riattivare le memorie e creare nuovi immaginari nei quartieri di GrecoCorvetto e Chiaravalle, nel Parco della Vettabbia e lungo le tracce geografiche e simboliche di Cavo Taverna.

→ Leggi il comunicato stampa

→ Prenota


Laboratori di Tai Chi

29 luglio – 1 ottobre

Il respiro del corpo nell’arte del Tai Chi

Ingresso gratuito su prenotazione

Un percorso di laboratori alla scoperta dell’antica arte del Tai Chi: semplici movimenti adatti a tutte e a tutti che aiutano a ritrovare una profonda e duratura armonia del corpo nell’ambiente che lo circonda. L’ascolto, il respiro e il movimento porteranno un moto di espansione e concentrazione alla scoperta di un nuovo modo di percepire la realtà.

Il workshop è adatto a tutte e tutti, senza limiti di età, abilità e conoscenza di tecniche.

Con Verena Battilana, Centro ricerche Tai Chi 

Nel 1993 si costituisce l’associazione Centro Ricerche Tai Chi a.s.d., la cui denominazione ridotta è CRT. Il suo logo è rappresentato dal simbolo bianco e nero del Tai Chi rivisitato dal CRT in due pesci che si rincorrono. La sua sede è a Venezia con filiale a Milano e con numerose palestre distribuite sul territorio nazionale e all’estero. Il CRT è affiliato alla UISP, ente riconosciuto dal CONI. L’associazione, escluso ogni fine politico e di lucro, sorge con lo scopo di favorire sul piano personale il raggiungimento di una sempre maggiore consapevolezza delle proprie potenzialità e sul piano generale il conseguimento di un armonioso equilibrio psicofisico tra individuo e ambiente.

Date e luoghi

29 luglio ore 9.00
Antico Mulino, Via Sant’Arialdo, 102, Chiaravalle
> Prenota il tuo posto

9 settembre ore 9.00
Antico Mulino, Via Sant’Arialdo, 102, Chiaravalle
> Prenota il tuo posto

23 settembre ore 9.00
Fontanile, parco della Vettabbia
> Prenota il tuo posto

1 ottobre ore 9.00
BiG Borgo intergenerazionale Greco
Via Carlo Conti 20
> Prenota il tuo posto

 

torna su Δ


Laboratori di Taiko Do

29 luglio – 30 ottobre

La via del tamburo giapponese

Ingresso gratuito su prenotazione

Nella tradizione giapponese il tamburo (taiko) ha un significato che va molto al di là delle sue caratteristiche puramente musicali. Il Taiko Do (via del taiko) è considerata in Giappone allo stesso livello di un’arte marziale. La pratica prevede una fase iniziale di preparazione fisica associata all’ uso dei battenti e alla postura da tenere nell’esecuzione. È una pratica che prevede molto ascolto corale e grande concentrazione.  L’esperienza è aperta a tutte e tutti e vengono forniti e messi a disposizione i tamburi da studio per la pratica.

Il workshop è adatto a tutte e tutti, senza limiti di età, abilità e conoscenza di tecniche.

Con i musicisti Mirco Taddei, Chiara Parisi, Stefano Parisi.

Dal 2004 il KyoShinDo è impegnato a far conoscere il Taiko in Italia attraverso spettacoli e corsi regolari di Taiko Do. Affascinati dalla cultura e studiosi delle arti tradizionali giapponesi, i membri del KyoShinDo vivono e praticano lo studio del Taiko presso il KyoShinDo Taiko Dojo situato sulle alture dell’Appennino ligure. Costruttori dei tamburi che suonano, hanno partecipato a numerosi Festival tra cui Festival Musicale del Mediterraneo a Genova, Darbar al MAO di Torino, Ethnos a Napoli, Estate Fiesolana a Firenze ed eventi in Italia, Giappone, Francia, Qatar, Oman, Arabia Saudita, Malta.

Workshop adatti a tutte e tutti, senza limiti di età, abilità e conoscenza di tecniche.

Date e luoghi

29 luglio ore 19.00
Antico Mulino, Via Sant’Arialdo, 102, Chiaravalle
> Prenota il tuo posto

9 settembre ore 19.00
Spazi diffusi, Chiaravalle
> Prenota il tuo posto

23 settembre ore 19.00
Piazzale Ferrara a Corvetto
> Prenota il tuo posto

30 settembre ore 19.00
BiG Borgo intergenerazionale Greco
Via Carlo Conti 20
> Prenota il tuo posto

 

torna su Δ


Spettacoli e workshop di danza

27 luglio – 1 ottobre

Save the last dance for me
Alessandro Sciarroni

Ingresso gratuito su prenotazione

La polka chinata, ballo bolognese dei primi del Novecento e pressoché estinto, rivive in questo lavoro di Alessandro Sciarroni, Leone d’Oro alla Biennale di Venezia e artista associato di Triennale Milano Teatro. Danza di corteggiamento originariamente eseguita da soli uomini, la polka chinata è una pratica fisicamente impegnativa, quasi acrobatica, che prevede che i danzatori – abbracciati l’un l’altro – girino vorticosamente mentre si piegano sulle ginocchia quasi fino a terra. La performance magistrale dei due danzatori Gianmaria Borzillo e Giovanfrancesco Giannini è al contempo uno spettacolo seduttivo e un importante gesto di recupero di un patrimonio culturale condannato all’oblio.

27 luglio ore 21.00
BiG Borgo intergenerazionale Greco
Via Carlo Conti 20
> Prenota il tuo posto

Padiglione Chiaravalle, Via S. Bernardo 17
> Prenota il tuo posto

Partecipa al workshop il 27-28 luglio alle ore 18.00 a

Un workshop dedicato alla polka chinata, ballo bolognese dei primi del Novecento – pressoché estinto – che rivive in Save the last dance for me di Alessandro Sciarroni, Leone d’Oro alla Biennale di Venezia e artista associato di Triennale Milano Teatro.

Per registrarsi al workshop è necessario scrivere una mail a promozione@triennale.org, indicando data (27 luglio a BiG Borgo intergenerazionale a Greco in Via Carlo Conti o il 28 luglio a Chiaravalle Via S. Bernardo 17) nome, cognome, data di nascita, contatto mail e telefono.


Laboratori di danza

Moving Lab. Riscoprire i quartieri come musei a cielo aperto
Con Masako Matsushita

Ingresso gratuito su prenotazione

Un percorso di condivisione di pratiche coreografiche sulla relazione tra il sociale e il sensoriale sviluppato insieme agli abitanti dei quartieri.Le attività sono mirate ad interagire e agire nelle aree urbane con l’obiettivo di riattivare memorie, libertà e fiducia attraverso la creazione di un corpo curioso, sensibile e in movimento.
Lo spazio urbano diventa un tessuto evocativo multisensoriale lungo il quale la fruizione artistica che si cela tra le strade e i palazzi, viene costruita collettivamente e personalmente dai partecipanti grazie alla facilitazione dell’artista.
Un’esperienza coreografica guidata di riappropriazione del luogo pubblico, delle sue tradizioni e artefatti che genera spazi liminali, dal valore simbolico, nei quali l’attenzione diventa esperienza per collegare il quartiere alle persone e viceversa.

Con Masako Matsushita

Artista multidisciplinare italo-giapponese, Masako si occupa di analisi del movimento attraverso la coreografia e la danza, di installazioni performative e di interazione comunitaria. Esplora la presenza del corpo nello spazio con l’obiettivo di generare architetture per la socializzazione attraverso sensi, partiture, mappe, indagando la connessione tra cultura ed estetica, identità e tradizione, dispositivi virtuali e pratiche sensoriali. www.masakomatsushita.com/about

Date e luoghi

24 settembre ore 10.00 -13.00
BiG Borgo intergenerazionale Greco
Via Carlo Conti
> Prenota il tuo posto

1 ottobre ore 10.00 – 13.00
Piazzale Ferrara a Corvetto
> Prenota il tuo posto


La foresta e gli incontri

Annamaria Ajmone Stella Succi

12 – 13 settembre, 2022

La foresta e gli incontri trae ispirazione dalla nostra relazione con il mondo animale per parlare del mistero incommensurabile del diverso da noi. Un workshop con la danzatrice e coreografa Annamaria Ajmone, artista associata di Triennale Milano Teatro.

> Prenota il tuo posto

 

torna su Δ


l’isolachenonc’è

Ingresso gratuito su prenotazione


codiceK|All! Kids
+7 anni

Di Kinkaleri

18 settembre 

Un laboratorio coreografico di Kinkaleri in cui imparare un codice segreto che fa diventare il corpo, un corpo parlante e giocoso, pronto a danzare senza pensare di farlo. Il codice gestuale inventato da Kinkaleri lega ogni lettera a un movimento semplice e viene trasmesso con la potenza del gioco e dell’appartenenza, per dare a tutti un codice di movimento da usare nelle occasioni speciali.

Kinkaleri nasce a Firenze nel 1995. Kinkaleri opera fra sperimentazione teatrale, ricerca sul movimento, performance, installazioni, allestimenti, materiali sonori, cercando un linguaggio non sulla base di uno stile ma direttamente nell’evidenza di un oggetto. I componenti si incontrano, unendo le loro esperienze e studi precedenti maturati in vari campi, con l’intenzione di realizzare dei progetti specifici, sollecitando quindi la volontà di operare intorno a delle idee concrete e curando sempre tutti gli aspetti necessari alle creazioni della propria attività. 

Data e luogo

18 settembre ore 11.00
Padiglione Chiaravalle, , Via S. Bernardo 17
> Prenota il tuo posto


Silenziose tracce +7 anni

con Serena Crocco

17-18 settembre

Un laboratorio per scoprire come è possibile comunicare anche senza parole.  I partecipanti saranno dotati di cuffie anti rumore e verranno accompagnati in un percorso itinerante alla scoperta di modalità inedite di interazione con lo spazio e con gli altri. Durante il percorso i partecipanti saranno coinvolti in una serie di azioni per utilizzare i canali non verbali di comunicazione come l’espressione corpore, il gesto e la lingua dei segni italiana.

Con Laboratorio Silenzio | Serena Crocco

Laboratorio Silenzio è un’associazione a promozione sociale, composta da persone sorde e udenti, che nasce a Milano nel 2016. Contenitore di progetti artistici inclusivi realizza laboratori e performance nel paesaggio con particolare interesse verso: l’arte relazionale, la comunicazione non verbale, il silenzio, il camminare come pratica di attraversamento del paesaggio, il corpo, il gesto e le loro possibili contaminazioni con gli spazi urbani e naturali.

Date e luoghi

17 settembre ore 11.00
Padiglione Chiaravalle, Via S. Bernardo 17
> Prenota il tuo posto

18 settembre ore 11.00
BiG Borgo intergenerazionale Greco
Via Carlo Conti 20
> Prenota il tuo posto

 

torna su Δ


Quattro camminate tra Greco e Chiaravalle

Memorie della città

2 ottobre

Quattro camminate – realizzate con un approccio intergenerazionale – attraversano i quartieri Greco, Vigentino, Corvetto e Chiaravalle. Ogni passeggiata è un viaggio fra Ottocento, Novecento e anni Duemila, e ruota attorno a luoghi significativi del quartiere, con un esercizio che aiuta a esplorare le trasformazioni di Milano fra mondo agricolo, trasformazione agroindustriale, crescita dei settori industriali – lungo gli assi tradizionali “dell’acqua” (la Martesana e gli altri canali prima, poi i due navigli Grande e Pavese) – e infine de-industrializzazione e allontanamento dei grandi agglomerati produttivi fuori dal Comune.

Il tema è quello della trasmissione della memoria, come se il testimone più anziano raccontasse al giovane un luogo del quartiere, per una riflessione attorno a un luogo che entrambi – il giovane e l’anziano – hanno vissuto e attraversato in modo diverso. Il percorso segue simbolicamente la traiettoria del Cavo Taverna, fra Greco e Corvetto.

Data e luogo

Domenica 2 ottobre ore 9.30-13.30 | Presto online i luoghi di ritrovo e gli itinerari


torna su Δ


Performance 

Love Bar

Alex Cecchetti

10-11 settembre 

Ingresso gratuito previa registrazione obbligatoria (fino a esaurimento posti)

Il Love Bar esiste dal 2012 come una collezione di “storie che possono essere bevute”. Si presenta come un’apparizione, un miraggio selvaggio temporaneo, uno spazio sublunare. Lo scambio di storie e drink – a base di erbe e piante locali raccolte dall’artista – avvengono al bancone del bar, che diventa un palco proto-teatrale sul quale il ruolo dello spettatore si confonde con quello del performer. Tra dimensione agreste e allure rinascimentale, Alex Cecchetti prepara un luogo in cui il bere e il parlare avvengono nello stesso momento. Per ogni storia d’amore raccontata, si riceve in cambio un cocktail, un elisir, una pozione, o un’altra storia d’amore. Si dice che ogni pozione sia allo stesso tempo una storia, un rimedio o una domanda. Allora cosa volete bere, amore o giustizia?

Date e luoghi

10 settembre, ore 19.00
Padiglione Chiaravalle (Milano)
> Prenota il tuo posto

11 settembre, ore 19.00
BiG Borgo intergenerazionale Greco (Milano)
> Prenota il tuo posto


Laboratorio

Coltivare tra le rovine del mondo
MadreProject

10 settembre 2022, ore 17.00

Partecipazione gratuita previa registrazione obbligatoria (fino a esaurimento posti)

La comunità di apprendimento di MadreProject – che coinvolge studenti, ricercatori, artisti e changemaker – s’interroga sul senso profondo di coltivare grano in città.

> Vai alla pagina


Open Machine
Vittorio Cosma – The Goodness Factory

14 – 25 settembre

Ingresso gratuito su prenotazione

Vittorio Cosma dirige un happening di improvvisazione che rimette al centro la musica, portando il pubblico direttamente a contatto con i meccanismi del processo della creazione musicale. Prodotto da The Goodness Factory Music ProductionOpen Machine è un format unico nel panorama contemporaneo italiano. Open Machine è molto più di una performance: è un’azione concreta che ha l’obiettivo di contribuire a riposizionare la musica nella dimensione sperimentale e culturale a cui appartiene. Gli artisti coinvolti si incontrano “al buio”, e il pubblico si trova completamente immerso in un autentico momento di creazione artistica.

Date e luoghi

14 settembre 2022, ore 19.00
BiG Borgo intergenerazionale Greco
Via Carlo Conti, 20
> Prenota il tuo posto

25 settembre 2022, ore 18.00
Padiglione Chiaravalle, Via S. Bernardo 17
> Prenota il tuo posto