Se fossi un antiquario, non avrei occhi che per le cose vecchie. Ma io sono uno storico. È per questo che amo la vita.

 

Yona Friedman Henri Pirenne

Accade da noi

save the date
La nostra città futura \

piazze

riflessioni e aggiornamenti sui temi del dibattito contemporaneo
Davanti e oltre i cancelli delle fabbriche

Che senso ha oggi discutere di quel complesso di mobilitazioni operaie che attraversarono il cosiddetto “autunno caldo” del 1969? Un anno tanto eccezionale quanto «italiano», l’anno della contestazione operaia potrebbe apparire al lavoratore di oggi roba da archeologia politica, parte di un’epoca di preistoria industriale caratterizzata dalla centralità della fabbrica, perimetro sociale e politico ben definito dove il mondo del…

Né morti, né vivi: semplicemente scomparsi

A Buenos Aires la vita era quella di tutti i giorni, con il caotico traffico di sempre, le file davanti a cinema, teatri e ristoranti, mentre macchine senza targa si aggiravano silenziose, dando la caccia all’uomo per tutta la città, e la gente non capiva o poteva pretendere di non capire quello che stava accadendo. [Enrico Calamai, ex Viceconsole italiano…

La nostra città futura \

incroci

storie che raccontano il nostro presente
Mi rivolto, dunque siamo

Mi rivolto, dunque siamo   In questa frase di Albert Camus si condensa lo spirito che ha animato i “Quaderni piacentini”, periodico sorto nel 1962, che in quegli anni ha rappresentato il laboratorio ideologico dell’estrema sinistra italiana; non a caso esso nasce come «foglio di battaglia», figlio di una stagione, di un modo di pensare la politica, in cui è…

Le ventotto leggi del viaggio
20 giugno 2019

Il 4 dicembre 2000 con la risoluzione n. 55/76 le Nazioni Unite hanno adottato la Giornata del Rifugiato. La data è il 20 giugno. Nessuno se n’è mai accorto. Si tratta di una data di cui nessuno sa e che non è entrata nel calendario civile collettivo. Ma parla molto a noi, oggi. A noi, figli di questa terra e a…

La nostra città futura \

strade

pratiche, soluzioni e decisioni per una società equa, giusta e sostenibile
Sullo sviluppo sostenibile

Qui di seguito pubblichiamo un estratto dal libro di S. Veca, Qualcosa di sinistra, Milano, Feltrinelli, 2019, pp. 145-150. Ora mi propongo di illustrare alcuni impor­tanti aspetti dell’idea di sviluppo sostenibile. In primo luogo, il suo carattere di approccio analitico che si ba­sa sulla connessione fra dimensione sociale, economi­ca, ambientale e culturale. Come vedremo, una con­nessione sottolineata con forza nell’enciclica…

Per una Repubblica europea della solidarietà collettiva

Il passaggio di millennio era stato inaugurato da una speranza enunciata dal compianto grande sociologo e filosofo francese Pierre Bourdieu: «la precarizzazione generalizzata può essere all’origine di una solidarietà di tipo nuovo», in un prospettiva di innovazione istituzionale continentale. Venti anni dopo siamo ancora lì, nel pieno delle generazioni precarie (come abbiamo ricostruito nel progetto Commonfare). Dentro la universalizzazione della…

Per saperne di più \
Si parla di #Diritti \
La nostra community \