Viale Pasubio 5, Milano
INGRESSO GRATUITO SU PRENOTAZIONE

Ci stiamo riprendendo le strade e le relazioniSiamo già proiettati nel “dopo” ma quale mondo vogliamo abitare? Un mondo in cui le vite sono tutte le storie individuali che non vengono a patti con le violazioni dei diritti, tutti i corpi in carne e ossa, con il loro bagaglio di emozioni e percezioni e la capacità di sentire gli altri e il mondo circostante; tutte le forme di vita non solo umana ma naturale, le piante, gli animali, la biosfera; tutti i modi di vivere.

Non è un ritorno ma un salto in avanti. E se questo è un nuovo inizio, serve mettere in campo creatività e dissenso, coraggio e immaginazione. Quello verso Socotra è un viaggio a occhi aperti, orecchie e mani tese. Perché quando si viaggia verso l’ignoto è bene  avere antenne pronte a captare i pericoli ricordando però che restiamo sempre capaci di mettere in circolo antidoti speciali: relazioni oltre la solitudine, diritti contro sopraffazioni, parola contro il silenzio, consapevolezza contro scoraggiamento, libertà espressiva contro l’omologazione. Socotra è un viaggio. Da fare insieme.

Musica, danza, teatro, arti visive e satira sono linguaggi sensibili che fanno luce su modi di generare alternative e in grado di stimolare un pensiero critico sul presente. Attraverso le arti possiamo ampliare il significato di cittadinanza dando il posto a modalità interconnesse verso un » noi» che sogna e progetta microcosmi connessi dove la  libertà espressiva è valorizzata e accettata. Lungo due mesi d’estate, tra giugno e luglio si alterneranno sul palco gli artisti che con voci e linguaggi differenti solleciteranno immaginari e progettualità, oltre il ripiegamento dei mesi trascorsi. 

Artisti nazionali e internazionali portano a Milano una varietà di linguaggi espressivi e di esperienze: sette weekend di musica, danza, teatro, arti visive e satira con spettacoli, anteprime, nuove produzioni, incontri e workshop con artisti. Sette capitoli: We Women, Acqua, Terre, Volti, Corpi, Pop e Festa. L’area adiacente alla Fondazione, in Viale Pasubio 5 – Milano, si anima con un nuovo palcoscenico ricucendo lo spazio e generando nuovi occasioni di prossimità e di relazione. 


Consulta il programma


TALK | DANZA | TRAINING | KIDS | PERFORMANCE | PROIEZIONI
We Women
Opening Welcome to Socotra

Christina Lamb / Takoua Ben Mohamed / Silvia Rocchi / Sicilia Queer filmfest / Gennaro Lauro / Irene Serini / Rose Cartolari / Barbara Archetti / Marta Dillon / Pinar Selek / Amal Bint Nadia / Federica Tourn / Silvia Maraone / Patricia Gualinga / Moira Millán / Annalisa Camilli / Silvia D’Onghia / Catcalls of Turin / Sara Leghissa

11-14 giugno

Leggi il programma →


TALK | LIBRI | TRAINING | PROIEZIONI | TEATRO

Acqua

Giorgio Gori / Francesca Mannocchi / Laura Campanello / Paolo Barcella / Carla Perrotti / Ornella D’Alessio / Forevergreen.fm / Verena Battilana / Donald Sassoon / Stefano Disegni / Beppe Cottafavi 

17-21 giugno

Leggi il programma →


TALK | LIBRI | TRAINING | PROIEZIONI | TEATRO

Terre

Valeria Mancinelli / Teatro delle Forche / Stefano Unterthiner 

24-26 giugno

Leggi il programma →


TALK | LIBRI | TRAINING | PROIEZIONI | SATIRA

Volti

Romano Madera / Daniele Mencarelli / Paolo Erba / Gabriella D’Albertas / Federica Toti / Monica Bonomi / Bottega degli Apocrifi 

1-3 luglio

Leggi il programma →


TALK | LIBRI | DANZA | TRAINING | PROIEZIONI | MUSIC TALK

Corpi

Andri Snær Magnason / Shaymaa Shoukry / Teatringestazione / La Rappresentante di Lista 

5-10 luglio

Leggi il programma  →


DANZA | TRAINING | PROIEZIONI  

Pop

Linda Hayford e Marina De Remedios / Nina’s Drag Queens

16-17 luglio

Leggi il programma →


MUSICA | TRAINING | PROIEZIONI  

Festa

Annagaia Marchioro / Giungla / The Tangram

23-24 luglio

Leggi il programma →


Condividi
La Fondazione ti consiglia