Molteplici modalità di ricerca per navigare e consultare il patrimonio della Fondazione Feltrinelli

Il patrimonio archivistico e bibliografico

Il patrimonio archivistico e bibliografico deriva originariamente dalla raccolta e conservazione di fonti per lo studio della storia contemporanea e per l’approfondimento della storia delle idee e dei movimenti sociali. Costituita nel 1949 da Giangiacomo Feltrinelli come Biblioteca, la Fondazione dispone ad oggi di un patrimonio che consta in 550 metri lineari di archivi, oltre 200.000 volumi e 16.000 periodici. L’accesso alla sala di lettura (via Romagnosi 3, Milano) è libero e gratuito ed è rivolto principalmente a studenti universitari, studiosi, ricercatori e docenti.

 

Condividi