Agenda Partecipata dei Territori, promosso da Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, è uno dei progetti finanziati dalla Direzione Generale Politiche regionali e urbane della Commissione europea, nell’ambito della call for proposalsSupport for citizen engagement in the implementation of cohesion policy”.


Obiettivi: costruzione di un’agenda di priorità per le aree interne


Agenda Partecipata dei Territori è un percorso di coinvolgimento e partecipazione di cittadini lombardi, il cui esito verrà consegnato a Regione Lombardia con l’obiettivo di contribuire alla costruzione del prossimo Programma Operativo regionale del FESR 2021-2027. L’Agenda conterrà le priorità di azione che, secondo i cittadini under 40 coinvolti nel percorso, dovranno guidare la costruzione delle politiche di coesione territoriale in Regione Lombardia.

 


La ricerca


Aree di indagine | Quattro aree interne della Lombardia: Valchiavenna, Appennino Lombardo e Oltrepo Pavese, Alta Valtellina, Alto Lago di Como e Valli del Lario.


Temi | I temi di indagine privilegiati, trasversali agli ambiti territoriali e coerenti alle indicazione contenute nel Documento di Indirizzo Strategico per la politica di coesione riguardante le aree interne (DIS 2021-2027), sono:

  • Riprogettazione dei servizi di cittadinanza nelle aree interne
  • Valorizzazione sostenibile e integrata del territorio e del patrimonio edilizio, culturale e storico-artistico delle aree interne

Obiettivi | La ricerca intende indagare la questione della coesione territoriale includendo anche il punto di vista dei cittadini e delle cittadine di altre zone della Regione. Le aree interne non sono solo inaccessibili per chi ci vive dentro, sono anche inaccessibili per chi viene da fuori; inoltre sono poco conosciute.


Attività


  • Attività preparatoria: in questa fase si prepara il terreno di gioco per la conduzione della survey attraverso un’operazione di literature review, interviste a esperti regionali, elaborazione infografiche, ricerca best practices. Le attività preparatorie sono pensate per offrire ai destinatari della survey informazioni utili sui temi delle politiche di coesione territoriale;
  • Survey: un’indagine indirizzata a cittadini e cittadine delle aree interne e dell’intera Regione Lombardia per comprendere direttamente dal loro punto di vista in che direzione intervenire per aumentare la capacità attrattive delle aree interne;
  • Tavolo multi-stakeholder sulla coesione territoriale: il tavolo di discussione approfondisce i risultati della survey in termini di esigenze, aspirazioni e priorità emerse, con l’obiettivo di lavorare su strategie di sviluppo locale che porteranno alla costruzione dell’Agenda.
  • Presentazione dell’Agenda: incontro pubblico di restituzione per presentare il percorso condotto e le principali risultanze emerse nei confronti dei rappresentanti Istituzionali.

Aperta la survey del progetto Agenda Partecipata dei Territori, promossa da Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e condotta da Toluna


Diffusa in tutta la Regione Lombardia, la survey ha l’obiettivo di misurare il livello di conoscenza e/o frequentazione delle aree interne da parte della popolazione che non vive in queste aree, di indagare la percezione di problemi e criticità relativi a queste aree (partendo dai temi strategici per le politiche di coesione europee e in particolare della Regione Lombardia), la conoscenza di progetti di sviluppo locale nazionali e/o europei per queste aree e di raccogliere pareri rispetto a interventi migliorativi desiderati.


L’indagine è somministrata a un campione minimo di 500 cittadine e cittadini under 40 nei primi quindici giorni di settembre 2021. I dati raccolti saranno utilizzati come base di partenza delle successive attività del progetto, per arrivare all’elaborazione delle indicazioni strategiche sulle priorità di azione che possano guidare la definizione di politiche di coesione territoriale in Regione Lombardia e nell’ambito del prossimo Programma Operativo del FESR 2021-2027 (POR).


Riguarda la presentazione


Progetto di ricerca Agenda Partecipata dei Territori 

Vai alla pagina


 

Progetto finanziato dall’Unione Europea

 

 

 

 


Esplora il sito di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Condividi