Trasformazioni digitali, social investment e regolazione del mercato del lavoro: la risposta italiana e tedesca a confronto
Di Gemma Scalise

Descrizione dell’eBook


L’economia digitale e il crescente dualismo tra lavoratori protetti e non protetti stanno ponendo pressioni crescenti nei confronti delle istituzioni dello stato sociale, le quali sono sempre più inefficaci nel garantire protezione dalle varie forme di povertà e di diseguaglianza legate al mercato del lavoro. Il paradigma del social investment viene qui discusso come possibile approccio di riferimento per la risposta politica necessaria nel mondo digitalizzato e il caso italiano e tedesco sono messi a confronto per esplorare due diverse traiettorie di riforma intraprese per rispondere alla sfida della digitalizzazione.

Gemma Scalise è tra i vincitori della prima edizione del Premio Alessandro Pansa, fondo istituito nel 2019 per l’assegnazione di borse di studio nel campo delle discipline economiche e della sociologia del lavoro, in accordo con la famiglia del Professor Alessandro Pansa, in collaborazione con l’Università Luiss “Guido Carli” e la Scuola di Politiche. Con il sostegno di Leonardo Spa.


Conosci l’autrice


Gemma Scalise è ricercatrice in Sociologia Economica all’Università di Bergamo ed è stata Max Weber Fellow presso l’Istituto Universitario Europeo. Tra le sue pubblicazioni recenti: (2020) The political economy of policy ideas. The European Strategy of Active inclusion in context, Palgrave Macmillan.

Condividi
Autore/i: Gemma Scalise
Editor: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Luogo di edizione: Milano
Collana: Scenari
Anno di pubblicazione: 2020
Tipo di materiale: Monografia
Scarica l'ebook in formato MOBI Per leggere il formato Mobi scarica il software gratuito Kindle Previewer oppure Calibre E-book Management
Scarica l'ebook in formato EPUB Per leggere il formato ePub scarica il software gratuito Adobe Digital Edition.