Quelli che in India vengono chiamati “ghar ka beej” (letteralmente “semi di casa”) sono i semi locali, legati all’ecologia locale per quanto riguarda le abitudini alimentari. I semi di casa vengono selezionati e riprodotti dalle donne di anno in anno. Federica Riva, antropologa di Laboratorio Expo, ha condotto un percorso di ricerca in India documentato nel video “Custodi della terra” e incentrato

sul ruolo delle donne come contadine ed abitanti attive dell’Himalaya indiano. Si è trattato di un’indagine antropologica sul rapporto vissuto dalle comunità locali con la terra non solo come fonte di sussistenza e di autonomia da proteggere, ma anche come espressione di relazioni comunitarie e di lotte condivise.

 


Esplora l’infografica:

02_himalaya_India

 

 

Condividi
La Fondazione ti consiglia