28 aprile 2015

La ricerca incontra Expo Milano 2015: opinioni, confronti, idee sulla Carta di Milano 

A pochi giorni dall’inizio dell’Esposizione Universale, si è tenuto il Terzo Colloquio Internazionale di Laboratorio Expo, dove è stata presentata la Carta di Milano: il manifesto di Expo Milano 2015. Un manifesto di impegni concreti per cittadine, cittadini, imprese e la società civile per vincere, assieme alle istituzioni, la sfida globale al diritto al cibo.

Il futuro è tra le nostre mcardani, in un impegno che ci vede tutti protagonisti. Questo lo spirito della Carta di Milanoche è stata presentata la mattina del 28 aprile, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano.
A pochi giorni dall’apertura di Expo Milano 2015, siamo tutti chiamati a partecipare alla sfida: lottare affinché tutti possono avere accesso a cibo sano, sicuro, sufficiente e nutriente, abolire le disuguaglianze nell’accesso alle risorse del pianeta.

Dopo la presentazione della mattina, il Colloquio è proseguito nel pomeriggio, con studiosi e scienziati appartenenti al network internazionale di esperti che hanno condotto le ricerche di Laboratorio Expo. A ciascuno dei quattro grandi temi da cui ha preso vita la Carta (cibo, energia, identità e dinamiche della convivenza) è stata dedicata una parte del Colloquio. Un viaggio attraverso i Paesi coinvolti nelle missioni di ricerca: Bolivia, Stati Uniti, Mali, Camerun e India, esperienze narrate dai documentari che hanno raccolto i frutti dei percorsi di studi e un video etnografico artistico di Adrian Paci. Le tematiche sono state affrontate dai dialoghi con ospiti internazionali, tra cui l’antropologo David Sutton, l’attivista Vandana Shiva, Barry Hughes, ideatore del sistema di previsione e analisi “International Futures”, e l’economista di fama internazionale Carlo Carraro.

Segui il Terzo Colloquio su twitter con l’hashtag  #labexpo #3ColLabexpo


 

Il programma

La ricerca incontra Expo Milano 2015: opinioni, confronti, idee sulla Carta di Milano 

Location: Aula Magna – Università degli Studi di Milano, Via Festa del Perdono, 7

Data: 28 aprile 2015

Presentazione: Il futuro è tra le nostre mani, in un impegno che ci vede tutti protagonisti. Questo lo spirito della Carta di Milano, che viene presentata in mattinata presso l’aula Magna dell’Università degli Studi di Milano. A pochi giorni dall’apertura di Expo Milano 2015, siamo tutti chiamati a partecipare alla sfida: lottare affinché tutti possano avere accesso a cibo sano, sicuro, sufficiente e nutriente, abolire le disuguaglianze nell’accesso alle risorse del pianeta. Dopo la presentazione della mattina, il Colloquio prosegue nel pomeriggio, con studiosi e scienziati appartenenti al network internazionale di esperti che ha condotto le ricerche di Laboratorio Expo.

Mattino
9.30

Registrazioni
dei partecipanti

10.00

Il Pianeta che ci ospita
di Ermanno Olmi 

10.15

Saluti istituzionali
Gianluca VagoRettore dell’Università degli Studi di Milano
Giuliano PisapiaSindaco di Milano
Raffele Cattaneo, Presidente del Consiglio di Regione Lombardia
Giuseppe Sala, Commissario unico di Expo Milano 2015

10.40
La Carta di Milano

Maurizio Martina, Ministro delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali

Lettura integrale della Carta di Milano

Salvatore Veca, Coordinatore scientifico di Laboratorio Expo e curatore della Carta di Milano

11.20
I temi della Carta di Milano

Legalità e diritto al cibo
Livia PomodoroPresidente del Milan Center for Food Law and Policy, già Presidente del Tribunale di Milano
Hilal Elver, Relatore speciale ONU sul diritto al cibo

Donne per nutrire il pianeta
Marta DassùPresidente esecutivo di WE – Women for Expo, già Vice Ministro degli Affari Esteri

Lo spreco alimentare
Andrea SegrèUniversità di Bologna e presidente di Last Minute Market

Nutrire le Conoscenze per Nutrire il Pianeta
Cosimo Lacirignola,  Segretario Generale del CHIEAM

Per una democrazia del cibo
Marco De PonteSegretario Generale di ActionAid Italia

La cooperazione internazionale nella prospettiva dell’Agenda dello sviluppo sostenibile
Giampaolo Cantini, Direttore generale Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale

Il ruolo delle organizzazioni internazionali
Fernanda Guerrieri, Vice Direttore Generale, Direttore del Gabinetto dellUfficio del Direttore Generale della FAO

12.30 – 13.00
I destinatari della Carta di Milano

Piero Fassino, Presidente dell’Anci (Associazione nazionale dei comuni italiani)
Massimo Siracusa, Vice President CNH Industrial Product Development
Albina Assis Africano, Rappresentante dei commissari dei paesi partecipanti ad Expo Milano 2015

Pomeriggio
14.30-15.30

Saluti istituzionali
Roberto MaroniPresidente di Regione Lombardia

Cibo sano, cibo per tutti
Dialogo tra
Pier Sandro Cocconcelli, Università Cattolica di Milano 
e  Salvatore Ceccarelli, Professore di Genetica Agraria

Introduce
Claudia Sorlini, responsabile del percorso agricoltura e nutrizione di Laboratorio Expo

Dalle missioni di ricerca di Laboratorio Expo
Tra la Terra e il cielo, la quinoa nel campo
Bianca Dendena e Silvia Grassi, ricercatrici del percorso agricoltura e nutrizione di Laboratorio Expo
Semi di casa – Ghar Ka Beej
Federica Riva, ricercatrice del percorso antropologico di Laboratorio Expo

A nutrire il mondo sono le donne e la biodiversità
Lecture di
Vandana Shiva, Centro per la scienza, tecnologia e politica delle risorse naturali di Dehra Dun (India)

15.30 – 16.15

Cibo è identità
Dialogo tra
David Sutton, Southern Illinois University
e Alberto Arce, Wageningen University

Introduce
Ugo Fabietti, responsabile del percorso antropologico di Laboratorio Expo

Dal workshop antropologico – artistico di Laboratorio Expo
My song in your kitchen
Adrian Paci, artista

16.15 – 16.50 
Meno povertà energetica, più sviluppo economico

Lecture di
Carlo Carraro, Università Cà Foscari di Venezia

Introduce
Stefano Pareglio, responsabile del percorso di sviluppo sostenibile di Laboratorio Expo

Dalle missioni di ricerca di Laboratorio Expo
Innovazioni tecnologiche per la cottura dei cibi: il caso del Mali
Jacopo Bonan, ricercatore del percorso di sviluppo sostenibile di Laboratorio Expo

16.50 – 17.40
Verso la città umana

Dialogo tra
Susan Fainstein, Harvard Graduate School of Design
e Allen Scott, Università della California, Los Angeles (UCLA)

Introduce
Davide Diamantini, responsabile del percorso di sociologia urbana di Laboratorio Expo

Commenta
Serena Vicari, responsabile del percorso di sociologia urbana di Laboratorio Expo

Dalle missioni di ricerca di Laboratorio Expo
I makers e la città digitale
Elanor Colleoni, ricercatrice del percorso di sociologia urbana di Laboratorio Expo
Portland, città smart e slow
Nunzia Borrelli, ricercatrice del percorso di sociologia urbana di Laboratorio Expo

17.40 – 18.00
Sfide e modelli di previsione per un futuro più equo

Lecture di
Barry B. Hughes, University of Denver

Introduce
Enrica Chiappero, responsabile del percorso di sviluppo sostenibile di Laboratorio Expo

18.00 – 18.10

Saluti finali
Salvatore Veca, Coordinatore scientifico di Laboratorio Expo


 

Keynote Speakers

A ciascuno dei 4 quattro grandi temi da cui ha preso vita la Carta (cibo, energia, identità e dinamiche della convivenza) viene dedicata una parte del Colloquio. Un viaggio attraverso i Paesi coinvolti nelle missioni di ricerca: Bolivia, Stati Uniti, Mali, Camerun e India, esperienze narrate dai documentari che hanno raccolto i frutti dei percorsi di studi e un video etnografico artistico di Adrian Paci. Le tematiche vengono affrontate dai dialoghi con ospiti internazionali, tra cui l’antropologo David Sutton, l’attivista Vandana Shiva, Barry Hughes, ideatore del sistema di previsione e analisi “International Futures”, e l’economista di fama internazionale Carlo Carraro. Di seguito, ecco le biografie degli speakers. Per visualizzare le biografie in lingua inglese clicca QUI.

SVILUPPO SOSTENIBILE

Carlo Carraro – Università Cà Foscari di Venezia

Carlo_carraro

Carlo Carraro è un economista e accademico italiano. È stato il rettore dell’Università Ca’ Foscari Venezia.  È professore ordinario di Econometria e di Economia Ambientale. È direttore della Divisione valutazione economica degli impatti e delle politiche dei cambiamenti climatici del Centro euro-mediterraneo per i cambiamenti climatici (CMCC). È anche membro dello Scientific Advisory Board dell’Harvard Environmental Economics Program della Kennedy School a Harvard, dell’Ifo Institute for Economic Research di Munich, della Green Growth Knowledge Platform (OECD, Paris), e del Centre for Applied Macroeconomic Analysis dell’Australian National University.

 Barry B. Hughes – University of Denver

Barry B. HuHughesghes è professore presso la Josef Korbel School of International Studies, Università di Denver. È  direttore del Pardee Center for International Futures, un istituto che si occupa di pensiero sistemico a lungo termine su questioni politiche, economiche, sociali e ambientali. Ha speso gran parte della sua carriera nello sviluppo di un modello di valutazione integrata globale chiamato International Futures. Il modello è stato utilizzato da governi e organizzazioni internazionali, tra cui la Commissione europea, il National Intelligence Council, lo United States Institute of Peace e il Programma per l’Ambiente delle Nazioni Unite. 


AGRICOLTURA E ALIMENTAZIONE

Salvatore Ceccarelli – Professore di Genetica Agraria

intervista-a-Salvatore-Ceccarelli

Salvatore Ceccarelli è stato professore associato di Risorse Genetiche e successivamente di Miglioramento Genetico alla Facoltà di Agraria dell’Università di Perugia fino al 1987. Nel 1980 ha cominciato a lavorare presso l’International Center for Agricultural Research in the Dry Areas (ICARDA) ad Aleppo in Siria dove è rimasto fino al 2011. Nel 1995 ha cominciato a sperimentare  il miglioramento genetico partecipativo in paesi come Siria, Giordania, Algeria, Etiopia, Eritrea, Yemen e Iran con l’obiettivo di conciliare l’aumento delle produzioni agricole, l’aumento della biodiversità e l’adattamento delle colture ai cambiamenti climatici.

Vandana Shiva – Centro per la scienza, tecnologia e politica delle risorse naturali di Dehra Dun (India)

ShivaVandana Shiva, filosofa indiana, dirige il Centro per la scienza, tecnologia e politica delle risorse naturali di Dehra Dun in India.

È tra i massimi esperti internazionali di ecologia sociale. Attivista politica radicale e ambientalista, ha vinto il Right Livelihood Award o premio Nobel alternativo per la pace nel 1993 e il City of Sydney Peace Prize nel 2010.

 

Pier Sandro Cocconcelli – Università Cattolica del Sacro Cuore

cocconcelliPier Sandro Cocconcelli, professore di Microbiologia degli Alimenti presso la Laurea Specialistica in Qualità e Sicurezza degli Alimenti dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, è nato a Piacenza il 9 gennaio 1960. Nel 1994 ha ricoperto il ruolo di Assistant Professor presso il Biological Process TechTechnology Iny Institute dte dell’Università del Minnesota (USA), dove ha studiato aspetti di biologia molecolare di batteri Gram positivi. Dal 2000 opera come esperto del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca per la valutazione dei progetti di ricerca industriale.


ANTROPOLOGIA

Alberto Arce – Wageningen University

arceAlberto Arce è professore associato presso il Dipartimento di Antropologia e Sociologia dello Sviluppo presso la Wageningen University (Paesi Bassi).

La sua ricerca si concentra sui seguenti temi: competenze nel commercio equo, policy intervention, sviluppo rurale, studi agro – alimentari, migrazioni transnazionali, antropologia dello sviluppo.

 

David Sutton – Southern Illinois University

sutton_definitivaDavid Sutton è professore ordinario presso il Dipartimento di Antropologia della Southern Illinois University negli Stati Uniti. Dai primi anni ‘90 fa ricerca in Grecia, con una particolare attenzione per l’isola di Kalymnos nell’Egeo orientale.

Si occupa in particolare di memoria, coscienza storica, importanza del passato nella vita quotidiana, cibo e sensi, con un focus sulle pratiche di cucina nel quotidiano.

 

Adrian Paci – Artista

paciAdrian Paci è nato a Scutari in Albania il 28 gennaio del 1969, è attivo a Milano dove vive dal 2000. Ha frequentato l’Accademia delle Arti di Tirana dal 1987, studiando con il Professor Edi Rama (ex Sindaco di Tirana e attualmente Primo Ministro Albanese) e formandosi su corsi di arte figurativa. Nel 2006 a Modena è stata inaugurata la sua prima personale italiana all’interno di uno spazio pubblico. Nel 2010 ha partecipato al simposio Lost in Translation (da cui poi è nato il premio Arte, Patrimonio e Diritti Umani) organizzato alla Triennale di Milano da Connecting Cultures.


SOCIOLOGIA URBANA

Allen Scott – Università della California, Los Angeles (UCLA)

Scott

Allen Scott è professore emerito di politiche pubbliche e geografia presso l’università della California. Negli ultimi anni la ricerca di Scott si è concentrata sulle questioni legate all’urbanizzazione, all’industrializzazione e allo sviluppo regionale, sia da un punto di vista teorico che empirico.  Allen Scott ha scritto numerose opere sulle interrelazioni tra l’organizzazione industriale, le tecnologia, i mercati del lavoro locali e i luoghi, con particolare attenzione per il fenomeno dell’economia dell’agglomerazione. Ha anche condotto  molte ricerche riguardanti  specifici settori industriali negli Stati Uniti, America e Asia.

Susan S. Fainstein – Harvard Graduate School of Design

FainsteinSusan S. Fainstein è Senior Research Fellow presso la Harvard Graduate School of Design. I suoi interessi di ricerca includono pianificazione, urbanistica, riqualificazione urbana e politica urbana comparativa, incentrata sugli Stati Uniti, Europa e Asia orientale. La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in occasione del Terzo Colloquio Internazionale di Laboratorio Expo, ripropone una selezione delle parole chiave sottoposte alla riflessione pubblica nonché  parte del vocabolario del nostro presente, come accesso all’energia, beni collettivi, sostenibilità, equità urbana, nuova governance.


Letture

Ricavati dal ricco patrimonio della Fondazione, tratti dai passaggi meno noti dei classici più frequentati, da scritti meno conosciuti o da vere e proprie scoperte bibliotecarie, gli e-book della collana Laboratorio Expo Thesaurus propongono testi del nostro passato prossimo e remoto per una rinnovata percezione del nostro presente, mentre la collana Laboratorio Expo Keywords è una finestra sul cantiere di idee in corso. Infine, la collana Tracce propone i testi degli interventi degli intellettuali e delle figure pubbliche che Fondazione Giangiacomo Feltrinelli ha coinvolto per segnare le tappe della sua attività nell’esercizio della sua funzione pubblica come centro di ricerca volto alla diffusione dei temi e dei percorsi di innovazione. Essa offre in tempo reale argomenti per saperne di più, discutere e decidere del nostro domani.

Di seguito, i titoli selezionati per il Terzo Colloquio Internazionale di Laboratorio Expo:

Carlo Cattaneo, La città genera storia
Luigi Einaudi, Il governo delle risorse
Ian Carter, Agency and Equality
Ronald Poms, Il cibo buono
Amartya Sen, Alimentazione e malnutrizione nel mondo contemporaneo
Salvatore Veca, Mangio, dunque siamo

cattaneoeinaudi carter

 

 

 

 

 

 

 

 

pomssen

 

 

 

 

 

 

 

 


Approfondimenti multimediali

Tre video interviste con gli ospiti di Laboratorio Expo

La Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in occasione del Terzo Colloquio Internazionale di Laboboratorio Expo, propone tre video interviste a tre protagonisti del progetto: Miguel Alteri, professore di agroecologia presso l’Universitá della California, Berkely, Marc Augé antropologo di fama internazionale e Amartya Sen, premio nobel per l’economia nel 1998 e Professore di Economia e Filosofia alla Harvard University.

Miguel Altieri – L’agroecologia: un nuovo paradigma

Miguel Altieri  professore alla University of California,Berkeley e FAO advisor, descrive il successo che l’agroecologia, vale a dire l’applicazione dei principi ecologici alla produzione di alimenti, carburante, fibre e farmaci e alla gestione di agrosistemi, sta riscontrando in molti paesi del mondo, diventando un nuovo paradigma di sviluppo sostenibile.

 


Marc Augé – Abbiamo bisogno di utopia

Le possibilità per il futuro del pianeta non sono necessariamente felici e entusiasmanti perché ci sono molte disuguaglianze. È necessario pensare contemporaneamente allo sviluppo economico, allo sviluppo intellettuale e al cibo: è forse un’utopia, ma ne abbiamo bisogno.

 


Amartya Sen – Riflessioni

Amartya Sen in dialogo con Salvatore Veca e Enrica Chiappero Martinetti nella sede di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli (19 maggio 2014):


Diario del terzo colloquio

28 aprile 2015

Per coloro che vogliono ripercorrere le tappe principali della giornata, ecco i video realizzati da Expo.rai.it sugli interventi tenuti durante la presentazione della Carta di Milano nell’ambito del Terzo Colloquio Internazionale di Laboratorio Expo, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi di Milano.

Intervento di Salvatore VecaCoordinatore scientifico di Laboratorio Expo:

video_salvatore_veca

“Mi sia consentito esprimere in primo luogo la più viva gratitudine a tutte le persone, alle istituzioni, ai centri, alle fondazioni, alle agenzie che hanno dato il loro contributo fondamentale nel processo di redazione della Carta di Milano.” 

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Emanuela Rossi e Francesco Pannofino leggono la Carta di Milano:

video_lettura_carta_di_milano

“Noi, donne e uomini, cittadini di questo pianeta, sottoscriviamo questo documento denominato Carta di Milano, per assumerci impegni precisi in relazione al diritto al cibo che riteniamo debba essere considerato un diritto umano fondamentale.”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Giuseppe Sala – Commissario unico di Expo 2015:

video_giuseppe_sala

“Siamo vicini all’apertura di Expo 2015 che riunisce gli sforzi, le fatiche e la convinzione di tanta gente, molti sono qua, e comincio a ringraziare chi ha collaborato con noi in questi anni. Milano si sta preparando ad accogliere milioni di persone…”

 Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Maurizio Martina – Ministro delle Politiche agricole, ambientali e forestali:

video_maurizio_martina

“Ringrazio tutte le Università di Milano, Salvatore Veca, Fondazione Feltrinelli, Massimiliano Tarantino e tutto il tavolo di coordinamento per il lavoro svolto e per il lavoro che dobbiamo fare insieme in prospettiva.” 

 Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Dialogo tra Pier Sandro Cocconcelli (Università Cattolica di Milano) e Salvatore Ceccarelli (Professore di Genetica Agraria):

video_dialogo_cocconcelli_ceccarelli

“Sicurezza degli alimenti e sicurezza alimentare non sono la stessa cosa anche se rappresentano due concetti strettamente connessi. Sicurezza alimentare significa avere la disponibilità e l’accesso al cibo…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Interventi di Bianca Dendena, Silvia Grassi e Federica Riva – Ricercatrici di Laboratorio Expo:

video_le_ricercatrici_di_laboratorio_expo

“L’importanza dell’analisi, dell’investigazione a livello locale è molto importante. Nello specifico, lo studio su scala locale è estremamente funzionale alla progettazione e alla realizzazione di soluzioni puntuali che risolvano in maniera efficiente…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Vandana Shiva – Centro per la scienza, tecnologia e politica delle risorse naturali di Dehra Dun (India):

video_shiva

“Thanks to the Foundation and to the many organizations that have been involved in the conference today. I would also like to thank all the organizers of the initiatives of Expo, and of course thank you for all that you will be…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Dialogo tra David Sutton (Southern Illinois University) e Alberto Arce (Wageningen University):

video_david_sutton_alberto_arce

“We speak of a shared space where people can negotiate and eventually develop a kind of rebellion; global memories of past experiences , for example in Greece, can provide the resources to compare the past with the present…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Ugo Fabietti – Responsabile del percorso Antropologico di Laboratorio Expo:

 video_fabietti

“Per quanto riguarda il Laboratorio Antropologico ho seguito quattro tracce che sono connesse con le tematiche del Patto sella Scienza che si trovano allegate nella Carta di Milano. Una traccia è rappresentata da una forte valorizzazione del…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Adrian Paci – Artista, contributor del Workshop Antropologico-Artistico di Laboratorio Expo:

video_adrian_paci

“Questo progetto nasce in collaborazione con altri artisti e antropologi: ci siamo recati a Casa Monluè, un posto che ospita ragazzi in attesa di trovare una sistemazione, sono immigrati che vengono in Italia e che…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Stefano Pareglio – Responsabile del percorso di Sviluppo Sostenibile di Laboratorio Expo:

video_stefano_pareglio

“Il nostro laboratorio sullo sviluppo sostenibile si è articolato in due ambiti. Noi ci siamo dedicati a un particolare, a ciò che rappresenta un sottoinsieme che è quello dell’accesso all’energia; il tema è quello della povertà energetica.”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Carlo Carraro – Università Ca’ Foscari di Venezia:

video_carlo_carraro

Vorrei riprendere i temi sottolineati nella giornata per provare a proporre qualche soluzione. L’obiettivo di Expo è quello di proporre soluzioni a livello tecnologico organizzativo ma soprattutto politico e sociale…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Dialogo tra Susan Fainstein (Harvard Graduate School of Design) e Allen Scott (University of California, Los Angeles):

video_scott

“There are so many great problems of course, but I want to do an X-ray of some fundamental dynamics of urbanization that generate these problems and we must try to formulate policy responses…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Nunzia Borrelli – Ricercatrice del percorso di Sociologia Urbana di Laboratorio Expo:

video_nunzia_borrelli

“Il video realizzato nella città di Portland è l’occasione per comprendere cosa significhi ragionare in termini di città smart e di città slow. L’obiettivo della nostra ricerca sul campo è stato quello di chiarire…”

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Intervento di Barry B. Huges – University of Denver

video_huges

“It is a responsibility to be the last speaker of the day… I would like to ask a few questions to you to think of answers.  The first two questions are… Is the population increasing? What is the growth rate?” 

Clicca sull’icona per visualizzare il video integrale.


Per coloro che volessero approfondire le origini del percorso di Laboratorio Expo con dei nuovi contributi multimediali, si rimanda a questo LINK.

Condividi