03-02-2020 18:00
Luogo: Centro Studi Americani, Via Michelangelo Caetani, 32 Roma

Dieci anni dopo la pubblicazione dell’Annale La democrazia di fronte allo Stato, a cura di Alessandro Pizzorno, eventi e tensioni di portata epocale ci hanno ricondotto ai rischi e alle sfide che le democrazie contemporanee stanno affrontando ancora oggi. Il nuovo annale Thinking democracy now: between Innovation and Regression a cura di Nadia Urbinati, riflette, attraverso una ricca analisi critica e contributi significativi, sulle trasformazioni di oggi, esplorando paradossi e processi democratici.

L’incontro Thinking Democracy Now – Tra sfide globali e movimenti di piazza, in occasione della presentazione del 53° Annale, vede la partecipazione di Carlo Feltrinelli Presidente Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Carlotta Ventura Direttore Centro Studi Americani. Intervengono: Nadia Urbinati Columbia University, curatrice dell’Annale, Massimo D’Alema Presidente Fondazione Italianieuropei, Emma Bonino, Senatrice della Repubblica Luca Baldissara Università di Pisa, tra gli autori dell’Annale, Armando Barucco Ministro Plenipotenziario, Capo dell’Unità di Analisi e di Programmazione MAECI; presenta Lucia Annunziata, giornalista.


Per partecipare all’incontro RSVP event@centrostudiamericani.org


Descrizione dell’Annale

A quasi dieci anni dalla pubblicazione dell’Annale Feltrinelli La democrazia di fronte allo stato, curato da Alessandro Pizzorno (2010), eventi di portata epocale ci inducono a tornare a riflettere sulle sfide delle moderne democrazie. L’Annale Thinking Democracy Now: Between Innovation and Regression mette a tema le trasformazioni che interessano le democrazie contemporanee. La pubblicazione si sviluppa intorno a un significativo paradosso: la democrazia oggi gode di un’indiscussa egemonia al punto che anche chi la mette a repentaglio lo fa in suo nome, promettendo di accrescerla o di estenderla, non di umiliarla o superarla. Rinata nel Secondo dopoguerra in contrapposizione alle dittature di massa, la democrazia costituzionale è un ordine politico che non ha un fine predeterminato se non la propria sopravvivenza ed è sempre esposta al rischio. A partire da questa premessa, il volume accompagna il lettore attraverso una riflessione intensa che spazia dalle questioni teoriche e istituzionali alle esperienze e sfide politiche più rappresentative in ciascuno dei cinque continenti.

L’Annale curato da Nadia Urbinati, grazie al concorso di studiosi e interpreti internazionali, prende in esame la trasformazione dei processi democratici, analizzandone tentazioni regressive e opportunità di innovazione in un orizzonte geopolitico globale.

 

Conosci la curatrice

Nadia URBINATI, Titolare della cattedra di Scienze politiche presso la Columbia University di New York, è membro del Comitato Scientifico della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Responsabile scientifico della Linea di Ricerca sull’Innovazione politica della Fondazione. Si occupa del pensiero democratico e liberale contemporaneo e delle teorie della sovranità e della rappresentanza politica. Collabora con “La Repubblica” e con “Il Sole 24 ore”.


Disponibile in tutte le Librerie Feltrinelli

Vai alla pagina


 

 

pagina 76038\