22-09-2021 18:30

ITA | ENG


Iniziativa pubblica in quattro città europee: Barcellona, Parigi, Berlino, Bruxelles 

Gli incontri si possono seguire anche in streaming
– in lingua italiana senza prenotazione –
sul sito della Fondazione
 fondazionefeltrinelli.it/live e sulla pagina Facebook 

Prenotazioni (per partecipare in presenza) →

#SARABANDA 2021 | #TALK

Temi: #Politica #Europa #Futuro #Città #Transizione #Lavoro

 Per il ciclo Ok Europe

Di cosa parliamo?

Cresce lo scetticismo nei confronti delle possibilità della politica di intervenire nelle crisi in atto e di garantire l’interesse collettivo. Ci si chiede sempre di più verso quale futuro ci stiamo indirizzando e quale sia il ruolo dell’Europa in questo momento di cambiamento. Su queste basi l’Unione Europea sarà capace di avviare un processo di ripresa sociale, civile, economica e culturale in grado di traghettarci in un futuro migliore? Sarà possibile gestire il cambiamento non lasciando indietro nessuno?

Il ciclo di incontri Ok Europe, interrogandone i fondamenti, rilancia un progetto d’Europa di lungo periodo che recuperi la concretezza di una casa davvero comune, presidio di democrazia, orientata a difendere e far evolvere diritti e valori comuni.

Un viaggio in quattro grandi città – Berlino, Parigi, Barcellona, Bruxelles – per costruire  un’agenda europea su quattro grandi tematiche: economia, lavoro, città, rappresentanza e partecipazione. 

Appuntamenti


Riguarda l’appuntamento

22.09.2021

Centro/Periferia
QUALE EUROPA DELLE CITTA’?

Barcellona

El Born Centre de Cultura i Memòria
Plaça Comercial, 12 – Barcelona

Saluti introduttivi
Carlo Feltrinelli, Presidente di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Intervengono
Ada Colau Sindaco di Barcellona
Saskia Sassen Columbia University
Stefano Boeri Architetto, Presidente Triennale di Milano

Modera
Beniamino Pagliaro La Repubblica

Come e quanto le città possono rappresentare, all’interno dell’Unione Europea, una
dimensione capace di governare i grandi cambiamenti e quale spazio e opportunità
hanno per incidere? Con quali priorità politiche e proposte? Tra il livello decisionale
sovranazionale delle istituzioni comunitarie e gli Stati nazionali cosa possono fare le
città sulle dimensioni di trasformazione che interesse le attraversano e che impattano
sulla qualità di vita? Possono divenire laboratori di nuove forme di gestione dei
territori e di cittadinanza? Quali scelte hanno preso o stanno elaborando? Cosa si
aspettano i cittadini?


L’incontro si può seguire anche in streaming – in lingua italiana senza prenotazione – sul sito fondazionefeltrinelli.it/live e sulla pagina Facebook

Prenotazioni (per partecipare in presenza) →

Scarica l’invito in PDF

Diritto alla casa, diritto alla città
Leggi l’inchiesta della giornalista Elena Ledda →


04.11.2021 

Uomo/Macchina
QUALE EUROPA DEL LAVORO E DEI DIRITTI?

Parigi


09.11.2021

Transizione ecologica
BOLLA O CAMBIAMENTO?

Berlino


 16.11.2021

Cittadini/Istituzioni
QUALE EUROPA TRA TECNOCRAZIA E POPULISMI?

Bruxelles


In collaborazione con

 

 

 


Per quale Area di Ricerca?


Democrazia

L’Osservatorio sulla Democrazia è lo strumento che, tramite la costruzione di un network internazionale, sviluppa attività di ricerca, divulgazione e formazione favorendo il confronto tra mondo accademico, associativo e politico e tra diverse aree geopolitiche attraversate da processi di forti cambiamenti, come l’Europa meridionale e l’America Latina.

Scopri di più

Condividi
La Fondazione ti consiglia
pagina 99770\