10-06-2020 18:00

Thomas Piketty e Ferruccio de Bortoli, con l’intervento dei due ricercatori della Fondazione Andrea Califano e Luca Cigna dialogano in straming dalle ore 18. L’incontro, in collaborazione col Corriere della Sera e La Milanesiana sarà visibile – oltre che sul sito www.fondazionefeltrinelli.it – anche sul sito corriere.it, e sui canali social de La Milanesiana.

L’incontro è preceduto dai saluti istituzionali del Direttore del Corriere della Sera, Luciano Fontana 

Il nuovo lavoro di Piketty, attorno al quale si discuterà, è fondato sull’analisi di dati comparativi di inedita ampiezza che traccia il percorso dei regimi basati sulla disuguaglianza e ne immagina il futuro in una prospettiva economica, sociale, intellettuale e politica: dalle antiche società schiavistiche fino alla modernità ipercapitalista, passando per le esperienze comuniste e socialdemocratiche e per il racconto inegualitario che si è imposto negli anni ottanta e novanta. Si tratta di una vera sfida per un nuovo modello economico e culturale.


Thomas Piketty


Professore dell’École des hautes études en sciences sociales (EHESS) e dell’École d’économie de Paris, Thomas Piketty è autore di numerosi studi storici e teorici che gli hanno fatto meritare nel 2013 il Prix Yrjö Jahnsson, assegnato dalla European Economic Association. Scrive per “Libération” e “Le Monde”. Il suo libro Il capitale nel XXI secolo (2014) è stato tradotto in 40 lingue e ha venduto 2,5 milioni di copie. Ha inoltre pubblicato Si può salvare l’Europa? (2015), Capitale e disuguaglianza (2017) e suoi contributi sono inclusi nei volumi Democratizzare l’Europa! (La nave di Teseo, 2017) e Rapporto sulle disuguaglianze nel mondo (La nave di Teseo, 2019).

La Fondazione ti consiglia
pagina 82090\