Stagione Capitale 2018/2019 \ Ripensare a Conoscenze e competenze

Area di ricerca: Futuro del lavoro

 

Riguarda il video dell’iniziativa:


 

Non siamo certi di quali siano i migliori percorsi attraverso cui il lavoro arriverà ai giovani o i giovani arriveranno al lavoro, e non sappiamo neppure se arriveranno ad un lavoro o ad una pluralità di lavori, se arriveranno ad un lavoro fisso o a un lavoro alternante, più o meno flessibile, più o meno lecito. Non sappiamo né la qualità, né la quantità del lavoro.

Per questo l’educazione rappresenta la condizione necessaria per attivare un percorso di ricerca del senso di sé e di ciò che ci sta attorno, per acquisire abilità e capacità che possono essere utili a non subire un mondo dato e fare delle competenze una risorsa chiave per abilitare la realtà e darsi una chance di cambiarla.

Come può dunque l’educazione essere riconfigurata per consentire a tutti – anche e soprattutto a quei giovani che cercano una via d’uscita dall’universo, variegato e mobile, della marginalità – di partecipare attivamente e autonomamente alla vita sociale e al mercato del lavoro? Come l’educazione informale può aiutare i giovani nel ritrovare fiducia, motivazione e autostima attivando in loro un processo di crescita identitaria a livello professionale e personale? Quali pratiche pedagogiche innovative si stanno sviluppando efficacemente nei territori?

Di questo e molto altro discuteremo il 3 ottobre nell’ambito di “Educazione metropolitanaun incontro pubblico, nell’ambito del ciclo La strada: pratiche e politiche per l’inclusione sociale,  pensato per raccontare come educare e quali pratiche e politiche attivare per promuovere un processo di inclusione sociale a partire dall’istruzione.

L’incontro rappresenta l’occasione per presentare le principali evidenze di ricerca emerse nell’ambito del progetto “Open doors”, promosso in collaborazione con Fondazione Marazzina, e per anticipare temi e riflessioni che saranno al centro del primo Congresso Mondiale della Trasformazione Educativa, previsto dal 29 al 31 ottobre presso il Centro Congressi Partenope, Università degli Studi di Napoli “Federico II”.

Tra gli ospiti Cesare Moreno (Maestri di Strada), Katia Provantini (Minotauro), Don Gino Rigoldi (Cappellano dell’IPM Cesare Beccaria), Lamberto Bertolè (Presidente Consiglio comunale di Milano), Carolina Pacchi (Politecnico di Milano), Nicola Basile (Il Torpedone).


Approfondimenti multimediali

Fare o essere il proprio lavoro? Guarda l’intervista a Stefano Laffi:

 

La Fondazione ti consiglia
pagina 47251\