11-02-2020 18:30
Luogo:

Fondazione FOQUS, via Portacarrese a Montecalvario 69, Napoli

Stagione Alternativa 2019/2020

Osservatorio di ricerca: Osservatorio su città e territori

Ciclo di incontri: E se domani

Ingresso libero e gratuito fino a esaurimento posti


Il ciclo E se domani


Come restituire al presente speranza e slancio progettuale? Come rispondere a isolamento, frammentazione e solitudine in un’epoca in cui i conflitti sembrano vincere?

Il ciclo di appuntamenti E se domani esplora cinque dimensioni da cui ripartire: i molteplici legami d’affetto e le relazioni di cura, intese come nuclei di prossimità fra le persone; la famiglia; la scuola, sistema educativo capace di formare cittadini consapevoli; la città, territorio “vivo” per tradurre in positivo le tensioni che lo attraversano; l’ambiente, da percepire come un bene comune irrinunciabile per disegnare nuovi equilibri; il Mediterraneo e l’Europa, spazi di una politica che sappia proporre modelli responsabili e pacifici di crescita e cooperazione.

Milano, Napoli, Roma, Genova e Taranto sono le tappe di un viaggio attraverso l’Italia delle città e dei territori per incontrare le comunità di pratica e le associazioni, le istituzioni e i cittadini per discutere, con l’aiuto di studiosi e keynote internazionali, gli scenari anche più inquieti del cambiamento. Cinque appuntamenti per riappropriarsi del desiderio di progetto e azione.


Prossimo appuntamento: E se domani / Napoli — Scuola


Come si riattiva il piacere di conoscere, sperimentare e apprendere? Siamo cittadini senza spazi di apprendimento ed esperienze di capacitazione? Sul terreno della formazione, dentro e fuori la scuola. Come si riattiva il piacere di conoscere, sperimentare e apprendere? Siamo cittadini senza spazi di apprendimento ed esperienze di capacitazione? Sul terreno della formazione, dentro e fuori la scuola, si gioca la qualità della crescita identitaria e della fioritura umana delle persone a livello di saperi, di conoscenze, di relazioni, di opportunità. Contro l’isolamento dei giovani e la frammentazione dei percorsi di vita occorre capire se e come sia possibile tornare a costruire esperienze educative che siano davvero opportunità di crescita umana e civile.

Con una lecture di Bernard Stiegler, filosofo, direttore dell’Istituto di Ricerca e Innovazione del Centre Pompidou di Parigi. Partecipano Maurizio Braucci, scrittore e sceneggiatore; Santa Parrello, Università degli Studi di Napoli Federico II; Federico Monga, direttore de Il MattinoCarmen Pellegrino, scrittrice e storica; Philip Di Salvo, Università della Svizzera Italiana. Modera Cinzia Poli, conduttrice radiofonica. In collaborazione con Eni.


Tutti gli appuntamenti di E se domani


11 FEBBRAIO, 18:30
NAPOLI
SCUOLA


3 MARZO, 18:30
ROMA
CITTÀ


7 APRILE, 18:30
GENOVA
AMBIENTE


5 MAGGIO, 18:30
TARANTO
MEDITERRANEO

 

 


In collaborazione con Eni

 

La Fondazione ti consiglia
pagina 70178\