Alessandra Sciurba

Università di Palermo

Dottoressa di ricerca in diritti umani, Assegnista di ricerca presso l’Università di Palermo (2012-2015) e di Bergamo (2016-2018), è coordinatrice dello sportello della Cledu-Clinica legale per di diritti umani dell’Università di Palermo e Responsabile della sede di Palermo del Ciai.

È stata responsabile per L’Altro Diritto di progetti di ricerca e intervento sulla tratta delle donne migranti nel mercato del lavoro italiano. Per il Parlamento europeo (FEMM Committee) è coautrice dello studio “The vulnerability to exploitation of women migrant workers in agriculture in the EU: the need for a Human Rights and Gender based Approach”.

Ha lavorato come project manager e come consulente per la divisione Ricerca e Sviluppo del Consiglio d’Europa sui temi della povertà e dei diritti umani portando nei progetti il tema delle migrazioni, dei
confini e delle cittadinanze.

È autrice di numerosi articoli scientifici e dei libri Campi di forza. Percorsi confinati di migranti in Europa (ombre corte, Verona 2009) e La cura servile, la cura che serve (Pacini Editore, Pisa 2015).

È tra le promotrici e portavoce di Mediterranea Saving Humans.

string(2) "34" string(2) "34"