Bando per una borsa di studio \

Misurare il cambiamento.
Pratiche, approcci e politiche per una cultura condivisa sulla valutazione di impatto sociale
Candidature aperte fino all’8 novembre 2019

Osservatorio sulle povertà educative
Osservatorio su città e trasformazioni urbane


Scarica il bando


Scarica il modulo d’Iscrizione


La figura selezionata con il presente bando sarà collocata in via principale nell’ambito dell’Osservatorio sulle Povertà Educative della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, interagendo con le risorse dell’Osservatorio sulle Città e Trasformazioni Urbane. Entrambi gli Osservatori collaborano con una pluralità di attori e soggetti (membri della comunità scientifica, stakeholders, istituzioni, esperti, professionisti, operatori del Terzo Settore, comunità di pratiche) con l’obiettivo di approfondire – nell’ambito del progetto di ricerca “Fragili. Abi(li)tare con cura” – lo studio e l’individuazione di modelli di sviluppo territoriale capaci di costruire opportunità di capacitazione ed emancipazione per le giovani generazioni, superando forme di fragilità territoriali e povertà educative che incidono sui percorsi di vita degli individui. La ricerca è condotta lungo tre principali direzioni di riflessione. La prima riguarda l’analisi del fenomeno, al fine di individuare i nessi fra le fragilità dei territori e le povertà educative e i loro impatti sulle traiettorie di vita dei giovani. La seconda direzione è quella che si concentra sulle risposte al fenomeno, per indagare pratiche socio-educative e interventi territoriali capaci di migliorare la qualità di vita di ragazzi e ragazze. La terza direzione, infine, riguarda gli esiti di tali risposte e mira a promuovere la costruzione di indici originali che consentano la valutazione di impatto sociale, sapendo cogliere la complessità di interventi sistemici e pluridisciplinari a cui occorre guardare per contrastare le fragilità territoriali ed educative, con particolare evidenza di KPIs economici, storici, sociopolitici e culturali.

Studiare il fenomeno delle povertà educative connesso a quello delle fragilità territoriali, con un approccio sistemico, implica uno sforzo che sappia identificare interventi capaci di avere ricadute multiple e per questo in grado di cogliere la complessità e l’interdipendenza dei fattori che concorrono alla sua generazione. Attuare un percorso di ricerca sul tema della valutazione d’impatto sociale in questo contesto implica perciò la necessità di:

  • mettere in evidenza le caratteristiche peculiari e salienti, i vuoti metodologici e gli ambiti di applicazione e di intervento degli attuali modelli di valutazione;
  • dare una forma e dimensione a metriche e indicatori pluridisciplinari che possano fornire una buona lettura degli effetti conseguiti da interventi sistemici e al contempo mettere in luce i limiti di politiche e progetti attuati in passato;
  • mappare e approfondire nuove forme di governance utili ad aggiornare i dispositivi di valutazione, a partire dal confronto della conoscenza acquisita tra attori, che a vario titolo, si muovono negli ambiti del cambiamento socio-educativo e territoriale;
  • sviluppare raccomandazioni per il capacity building di attori e organizzazioni che operano in ambito socio-educativo e di sviluppo territoriale, per un aggiornamento dei loro ruoli e responsabilità.

La durata della borsa è di 11 mesi a partire da novembre 2019.


Le attività del borsista saranno inserite nell’ambito delle iniziative di ricerca, divulgazione e confronto pubblico promosse dall’Osservatorio sulle Povertà Educative e dall’Osservatorio sulle città e le trasformazioni urbane.

Le domande dovranno pervenire a Fondazione Giangiacomo Feltrinelli esclusivamente via email all’indirizzo ricerca@fondazionefeltrinelli.it entro le ore 14.00 dell’8 novembre 2019 indicando nell’oggetto “Misurare il cambiamento

Bando per una borsa di studio \

Nuovo capitalismo sostenibile: idee, politiche, policy
Candidature aperte fino all’8 novembre 2019

Osservatorio su idee e pratiche per un futuro sostenibile


Scarica il bando


Scarica il modulo d’iscrizione


La figura selezionata con il presente bando sarà collocata nell’ambito dell’Osservatorio sulle idee e pratiche per un futuro sostenibile della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli. L’Osservatorio si interfaccia con una pluralità di soggetti, dal mondo della ricerca alle comunità di pratica, dal mondo della politica a quello dell’economia, senza mai perdere di vista il tema della qualità di vita del cittadino. L’Area di ricerca Globalizzazione e Sostenibilità, in cui si colloca l’Osservatorio, indaga le innovazioni economiche e produttive che emergono dai processi di globalizzazione e l’insorgenza e la diffusione delle nuove tecnologie, inquadrate dagli assunti generali della Carta di Milano e dal framework degli Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

L’investimento di riflessione e studio promosso da Fondazione Giangiacomo Feltrinelli in questo ambito nasce dalla consapevolezza che sia necessario dotarsi di un linguaggio aggiornato alle sfide che oggi lo sviluppo ci impone, indagando con un approccio scientifico multidisciplinare le diverse dimensioni dello sviluppo economico e le sfide poste dalla globalizzazione.

Gli obiettivi del percorso di ricerca si focalizzeranno sul se e come sia possibile promuovere uno sviluppo economico sostenibile, agendo almeno lungo quattro dimensioni di analisi, volte a:

  • indagare modelli alternativi e innovativi di processi di produzione e consumo, tra i quali l’economia circolare o la filiera corta, modelli economici di piattaforma e di condivisione e, più in generale, i modelli proposti dalla green economy;
  • studiare le tipologie di risorse economiche, finanziarie, tecnologiche e di conoscenza in grado di abilitare modelli innovativi di produzione e consumo: strumenti finanziari e di accesso al credito, di accesso equo alla conoscenza e all’innovazione tecnologica, strumenti di condivisione e messa a disposizione di dati e di pratiche di successo;
  • approfondire le politiche necessarie ad abilitare uno sviluppo economico sostenibile grazie al ruolo del pubblico e della ricerca nella regolamentazione e definizione di normative e strumenti finanziari per implementare politiche verdi, identificando strumenti utili a facilitare l’ingaggio dei policy maker, degli attori economici e della società civile nella proposta di un “green deal”;
  • analizzare le forme di governance, i patti, le reti ed i partenariati necessari ad abilitare i modelli alternativi proposti secondo principi di trasparenza e responsabilità economica, sociale ed ambientale.

Per ciascuna delle questioni poste, la ricerca si propone di identificare i principali attori (economici, sociali, politici, del mondo della ricerca), i loro ruoli e le relative responsabilità, lette secondo un approccio multilaterale e interdisciplinare, con l’intento di mettere a fuoco per ciascuno i trade off economici, sociali e ambientali che consentano la creazione di un sistema che sia sostenibile anche dal punto di vista economico e di profitto.


La durata della borsa è di 11 mesi a partire da novembre 2019


Le attività del borsista saranno inserite nell’ambito delle iniziative di ricerca, divulgazione e confronto dell’Osservatorio sulle idee e pratiche per uno sviluppo sostenibile.
Le domande dovranno pervenire a Fondazione Giangiacomo Feltrinelli esclusivamente via e-mail all’indirizzo ricerca@fondazionefeltrinelli.it entro le ore 14.00 dell’8 novembre 2019 indicando in oggetto “Nuovo capitalismo sostenibile”

Condividi
La Fondazione ti consiglia