Underground Press. La controcultura statunitense nelle collezioni della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Di Marta Gara, Bruno Cartosio

Il movimento di contestazione statunitense, tra gli anni Sessanta e la prima metà degli anni Settanta ha innescato il fenomeno dell’underground
press, capace di diffondersi da un capo all’altro degli Stati Uniti senza trascurare i centri di medie dimensioni.
Con questa pubblicazione viene presentata la collezione della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, che consente di entrare in diretto contatto con la voce del Movement in tutte le sue articolazioni: dalle elaborazioni della New Left e dai giornali sorti dall’iniziativa studentesca nei campus contro la guerra in Vietnam ai periodici del movimento di rivendicazione dei diritti della comunità afroamericana, dai fogli delle comunità hippie alla cultura psichedelica, dalla stampa femminista alle prime testate dei gruppi di attivisti omosessuali, dagli organi dei sindacati indipendenti di lavoratori di colore fino ai fogli dei GI dissidenti. Documenti indispensabili per la ricostruzione della temperie culturale che influenzato il resto del mondo.

Autore/i: Marta Gara, Bruno Cartosio
Editor: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Luogo di edizione: Milano
Collana: Utopie
Tipo di materiale: Catalogo
ISBN: 978-88-6835-298-1
Scarica l'ebook in formato EPUB Per leggere il formato ePub scarica il software gratuito Adobe Digital Edition.