La Russia in Asia e in Europa
Di \

Descrizione dell’eBook

Il saggio La Russia in Asia e in Europa è stato pubblicato nel 1921 su L’Europa Orientale, la rivista mensile dell’Istituto per l’Europa Orientale di cui era segretario Ettore Lo Gatto. L’Istituto e la sua rivista sono stati durante il ventennio fascista la più importante sede di intervento degli intellettuali italiani sui problemi dell’Europa dell’Est. Nella serie delle “Pubblicazioni dell’Istituto per l’Europa Orientale”, Šmurlo ha pubblicato anche un saggio, breve ma frutto delle sue lunghe ricerche archivistiche, su JurijI Križanič (1618 – 1683). Panslavista o missionario?, tradotto da Lo Gatto. In occasione della sua partenza dall’Italia, Šmurlo ha lasciato all’Istituto la sua biblioteca di oltre 6.000 volumi. Il saggio di Šmurlo sviluppa in poche pagine una riflessione sui caratteri di lunga durata della storia della Russia, a partire dalla sua geografia, in cui si riflettono le sue posizioni contrarie al determinismo geografico e alla visione di una Russia eurasiatica. Lo scritto individua una contraddizione di fondo tra il fattore culturale (che per lui si identifica con la civiltà europea e prima di tutto con il cristianesimo) e il fattore geografico che proietta la Russia in funzione difensiva ma anche espansiva verso l’Asia, facendo della colonizzazione un elemento permanente della storia russa, ma non assimilabile agli imperialismi delle grandi potenze europeo-occidentali.


Conosci lautore

 

Evgenij F. Šmurlo (1854-1934) è stato un importante storico russo formatosi all’Università di S. Pietroburgo, ma particolarmente legato all’Italia dove ha effettuato vari soggiorni e ha lavorato pressoché ininterrottamente – tranne alcuni brevi ritorni in Russia, l’ultimo nel 1916 – dal 1903 al 1924, in particolare all’Archivio della Congregazione “De Propaganda fide” del Vaticano. Il crollo del regime zarista e poi il rovesciamento del Governo provvisorio, nel1917, inaugurano per lui una nuova epoca di “anni torbidi”, analoga a quella che all’inizio del ‘600 aveva minacciato l’esistenza di uno Stato russo. Dal 1924 ha fatto parte dell’emigrazione politica russa a Praga, dove ha organizzato e presieduto la locale Società storica russa. Autore di vari studi sulle relazioni tra il Vaticano, l’Europa orientale e la Russia e su Pietro il Grande, di una Storia della Russia in 3 volumi (Monaco 1922, trad. it. Roma,1928-1930) e di un Corso di storia russa (Praga, 3 voll., 1931 – 1935) che unisce la narrazione dei fatti alla discussione delle questioni storiografiche più controverse.

Editor: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Luogo di edizione: Milano
Collana: Utopie
Anno di pubblicazione: 2015
Tipo di materiale: Monografia
ISBN: 978-88-6835-300-1
Scarica l'ebook in formato MOBI Per leggere il formato Mobi scarica il software gratuito Kindle Previewer oppure Calibre E-book Management
Scarica l'ebook in formato EPUB Per leggere il formato ePub scarica il software gratuito Adobe Digital Edition.