Patrimonio immateriale: mestieri e culture che fanno futuro
Di \
Regione Lombardia, con la curatela scientifica di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

Descrizione dell’ebook

Quando parliamo di patrimonio immateriale non ci riferiamo solo a oggetti, ci riferiamo anche a gesti, esperienze, saperi. Dentro ci sta il timore di perdere le cose, l’esperienza di ritrovarle e di ripensarle. Il paesaggio, le tecniche, i prodotti del lavoro artigianale sono diventati “patrimonio immateriale”. Che cosa significa questa espressione? Perché è importante che questo tema si leghi all’educazione?
La sfida che abbiamo di fronte è fatta di un doppio impegno. Da una parte il patrimonio, ossia il contenuto del passato che intendiamo conservare; dall’altra l’innovazione, il processo che consente di segnare uno scarto rispetto alle pratiche del passato, mantenendo una linea di continuità con ciò che ereditiamo. Regione Lombardia, con la consulenza scientifica di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, ha aperto un cantiere di ricerca che è anche un percorso di educazione alla cittadinanza attiva. Patrimonio immateriale: mestieri e culture che fanno futuro è il risultato del Convegno svoltosi a Villa Reale di Monza il 22 e 23 ottobre 2015 a cui hanno partecipato amministratori pubblici, rappresentanti del mondo culturale, esperti, operatori del territorio, docenti di rilievo internazionale, con l’obiettivo di stimolare una riflessione sul ruolo del patrimonio immateriale e della cultura come motori di sviluppo.

 

Editor: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
Luogo di edizione: Milano
Collana: Scenari
Anno di pubblicazione: 2017
Tipo di materiale: Monografia
ISBN: 978-88-6835-231-8