Le attività di ricerca attualmente in corso confluiranno in un grande progetto che sarà in grado di integrare tutti gli aspetti di metodo e di contenuto che hanno caratterizzato gli ultimi anni di attività della Fondazione. Si tratta di un progetto che vuole indagare le coordinate di cittadinanza che caratterizzeranno il nostro prossimo futuro: le grandi sfide della contemporaneità saranno affrontate con un approccio inedito che guarda da una parte alle “radici storiche” dei fenomeni e ne riconosce i tratti ricorrenti, affronta una questione del dibattito contemporaneo e vi lavora con un approccio tipico dei recenti SDG’S Onu, protesi all’individuazione di modelli di sviluppo, soluzioni, esempi da emulare per poter conseguire condizioni più eque e un miglioramento strutturale della qualità di vita.

Questo progetto si chiama 2030 project. Il 2030 è l’anno nei quali scadono gli SDG’s Onu: se non provvederemo a conseguirli in massima parte entro il 2050 la popolazione mondiale salirà a 10 miliardi e le risorse non saranno adeguate al mantenimento di condizioni di vita equa per tutti. Come lavoreremo? Quale rapporto avremo con il digitale? Come ci nutriremo? Dove abiteremo? Quali energie utilizzeremo? Quale forma di democrazia avremo? Chi farà gli interessi dei più deboli? Cosa saranno dignità ed equità?

L’attivita di Fondazione Feltrinelli sviluppa sinergie costanti con 2030 project per attivare percorsi tematici specifici derivati dalle coordinate di cittadinanza alla base del progetto. La Fondazione intende proporsi come la piattaforma nella quale ai temi viene data una lettura di lungo periodo e interdisciplinare: l’approccio storiografico si unisce a quello sociologico, a quello economico e a quello creativo.

Il concetto di cittadinanza per Fondazione G. Feltrinelli è in continua evoluzione e ibridazione: la ricerca consente di stabilire connessioni sui temi più rilevanti e sui protagonisti del dibattito nazionale e internazionale che influenzano le attività editoriali e performative con cui la Fondazione presenta gli esiti della riflessione alla community del dibattito.

Il punto di partenza per la riflessione che guarda all’anno 2030 prende origine nel 2008, momento storico in cui le crisi emergono all’evidenza del mondo. Crisi che intendiamo al plurale e in senso trasversale: economica, politica, culturale e civile.