Come raggiungere stili di vita sostenibili nella società di oggi? Come stanno mutando nel tempo il valore e la percezione del cibo? Come nutrire il pianeta in modo sano e sostenibile? Come saranno le città del futuro?

Domande urgenti a cui la ricerca risponde incontrando l’arte, avvicinando il valore dell’approfondimento al senso dell’immediatezza.

I grandi temi del cibo sono in mostra in Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, dal 4 al 10 maggio – dalle ore 10 alle ore 21 – con FOOD FOR ALL. Images from the world’s food cultures, esposizione fotografica in motion, allesista nell’ambito di ‘Food for All! Dalla Carta di Milano al cibo del futuro, per tutti‘, programma culturale della prima edizione di Milano Food City.

Uganda, 2007 Villagers stand amidst corn they’ve planted on what the government says is national park, but which they claim has belonged to them for generations. To plant the corn, the villagers chopped down trees planted by the Face Foundation as part of a carbon trading project.

Una selezione di novanta scatti dei più importanti autori della fotografia contemporanea racconta i temi chiave della Carta di Milano attraverso un percorso espositivo emozionale, d’impatto, montato in un multimedia che si compone di fotografie, parole e musica.

FOOD FOR ALL. Images from the world’s food cultures a cura di ArtsFor_ è un’installazione visiva sulle sfide del cibo, per un futuro condiviso e sostenibile: la gestione equa, razionale ed efficiente delle risorse del pianeta; l’accesso a fonti di energia pulita come un diritto di tutti; la corretta gestione delle risorse idriche; il diritto di accesso a cibo sicuro, sano e nutriente; il valore culturale e sociale del cibo; l’attività agricola e la filiera industriale.

Nina Berman, Pep Bonet, Andrea Bruce, Alixandra Fazzina, Stanley Greene, Tanya Habjouqa, Robin Hammond, Yuri Kozyrev, Benedicte Kurzen, Sebastian Liste, Kadir van Lohuizen, Jon Lowenstein, Francesco Zizola.

Photogallery

 

 


AGENZIA

NOOR. Agenzia e fondazione di livello internazionale nata nel 2007, NOOR è composta da fotografi esperti e pluri-premiati, che hanno documentato conflitti civili e politici, affrontato temi ambientali, guerre, carestie e disastri naturali in tutto il globo.

Si tratta di un impegno costante che testimonia come attraverso il potere della fotografia si possa lottare per i diritti umani e la giustizia sociale, questi sono i principi fondanti di NOOR.

NOOR – una parola araba che significa luce – cerca di contribuire alla crescita della comprensione del mondo producendo reportage visuali indipendenti che vogliono stimolare un cambiamento sociale positivo generando punti di vista d’impatto su temi di importanza globale.

NOOR, che ha la sua sede ad Amsterdam, è composta da dodici fotografi provenienti da nove differenti paesi: Nina Berman, Andrea Bruce, Stanley Greene e Jon Lowenstein (USA), Pep Bonet e Sebastián Liste (Spagna), Bénédicte Kurzen (Francia), Yuri Kozyrev (Russia), Francesco Zizola (Italia), Alixandra Fazzina (UK), Kadir van Lohuizen (Olanda), Asim Rafiqui (Svezia/Pakistan), Tanya Habjouqa (Texas/Giordania), Robin Hammond (Nuova Zelanda).

I fotografi di NOOR producono progetti fotografici di approfondimento e a lungo termine. Credono che alcune cose semplicemente debbano essere viste e uniscono le loro visioni individuali per facilitare questo processo. Oltre a progetti personali, al centro di NOOR e della sua produzione stanno numerosi progetti collettivi.

Le immagini di NOOR sono pubblicate nei più importanti magazine del mondo e in libri, vengono esposte in gallerie d’arte e collezionate nei musei.

www.noorimages.com

 


CURATELA E PRODUZIONE

ArtsFor_
Fondata nel gennaio 2016 ArtsFor_ lavora per imprese e istituzioni che vogliono raccontarsi attraverso le arti e generare valore economico e sociale.

ArtsFor_ è la confluenza di due cammini professionali che negli anni si sono incrociati e che hanno deciso di proseguire insieme. Uno fa capo a Valeria Cantoni, l’altro a Camilla Invernizzi, attive da anni nel campo della consulenza e della progettazione culturale, rispettivamente in Trivioquadrivio e Art For Business e in aBcM.

ArtsFor_ sperimenta modelli d’interazione e progetti di partecipazione e d’impatto sociale volti a generare reciproci rapporti tra la fotografia, l’arte, il territorio, gli enti pubblici e privati e l’impresa. ArtsFor_ sviluppa e produce progetti culturali e di comunicazione, grandi eventi e festival in ambito nazionale e internazionale.

ArtsFor_ rappresenta le principali agenzie fotografiche internazionali per i progetti speciali. La fotografia d’autore, e tutti i suoi possibili utilizzi, è una nostra esclusiva. Arts For_ si occupa di tutte le fasi del progetto: concept, sviluppo, produzione, comunicazione e creazione del network.

www.artsfor.it

 


 Approfondimenti

FOOD FOR ALL!

DALLA CARTA DI MILANO AL CIBO DEL FUTURO, PER TUTTI

scrittaFFArettangolare

NEL CONTESTO DI MILANO FOOD CITY, FONDAZIONE GIANGIACOMO FELTRINELLI PROMUOVE UNA SETTIMANA DI APPUNTAMENTI ED ESPERIENZE CULTURALI, IN COLLABORAZIONE CON IL COMUNE DI MILANO.

A due anni dalla conclusione di Expo Milano 2015, Fondazione Giangiacomo Feltrinelli con l’iniziativa Food For All! offre un’occasione di confronto e partecipazione su grandi sfide globali quali il diritto al cibo e la sostenibilità delle produzioni agroalimentari.

Dal 4 al 10 maggio dalle 10 alle 22, la sede di viale Pasubio è animata da dibattiti, laboratori, talk, e spettacoli con la partecipazione di protagonisti nazionali e internazionali impegnati in attività istituzionali, associative, imprenditoriali, di ricerca e culturali, che portano la loro testimonianza utile ad animare il dibattito e la riflessione, ma soprattutto a mappare e orientare possibili soluzioni.

> VAI ALLA PAGINA
pagina 29359\