18-05-2018 18:30

Iniziativa pubblica nell’ambito dell’area di ricerca Futuro del lavoro, un percorso verso il Jobless Society Forum 2018 che si terrà il 13 giugno nella sede di viale Pasubio 5, a Milano.
Guarda il diario di bordo del Jobless Society Forum 2017

 

Verso il Jobless Society Forum 2018
Guarda il diario di bordo del Jobless Society Forum 2017

Stagione Ribelle \ Let’s Think

In-equalities
Un mondo a tre zeri
Venerdì 18 maggio – 18.30social_welfare

Inasprimento delle disuguaglianze sociali ed economiche, nuove forme e gradi sempre più acuti di marginalizzazione sociale, iniqua distribuzione della ricchezza: sono queste alcune delle principali questioni che nominano oggi gli squilibri globali e rendono necessario ripensare i paradigmi economico-finanziari dominanti negli ultimi decenni, alla ricerca di soluzioni lungimiranti capaci di riorientare l’intero sistema economico in termini di equità e giustizia sociale.

Disoccupazione e occupazione, poiché sono gli elementi che determinano il reddito nell’arco della vita, sono due fattori di primo piano che contribuiscono alla crescita della disuguaglianza. Le tendenze demografiche ed economiche, sommate all’ondata di automazione, prefigurano un futuro segnato dalla necessità di creare posti di lavoro e gestire la disoccupazione.

Si tratta anche di una sfida d’ordine culturale, che necessita di un cambio di paradigma in grado di riconoscere nei disoccupati una massa di persone potenzialmente creative il cui potenziale giace inutilizzato. Ma più in generale si tratta di una sfida di portata economica che ha a che vedere con l’attuale flusso della ricchezza.

Quali sono i fattori alla base delle disuguaglianze sociali ed economiche della nostra era? Quali riforme e politiche possono evitare di disperdere capitale umano, creativo e culturale, favorendo la partecipazione attiva nella società?

Di questo e molto altro parlerà Muhammad Yunus, Economista e Premio Nobel per la pace.

Modera l’incontro Fabio Savelli, Nuvola del Lavoro – Corriere della Sera.

 

Materiali di approfondimento:

 

 

La Fondazione ti consiglia
pagina 42272\