Il 19 ottobre 2018 prende avvio la nona edizione della Scuola di cultura politica organizzata dalla Casa della Cultura in collaborazione con Fondazione Giangiacomo Feltrinelli.

Il programma 2018 – 19 affronta di petto le novità della scena politica italiana e mondiale: “Italia, Europa, mondo: il grande disordine”.

Il percorso formativo è suddiviso in due blocchi.

Nella prima parte si discuterà della “crisi della globalizzazione neoliberale”: l’America di Trump, la crisi europea, ma anche India, Corea e Africa Subsahariana.

Nella seconda saranno affrontati i “nuovi scenari della crisi italiana”, con lo sforzo di dare il giusto risalto a problematiche nuove, come l’innovazione e la sostenibilità.

Ogni lezione è tenuta da docenti di grande prestigio e ad ogni lezione seguirà una discussione in plenaria. I corsisti avranno a disposizione una accurata bibliografia su ogni questione affrontata.

Le modalità di iscrizione sono molto flessibili. Ci si può iscrivere a tutto il corso, a una delle due parti oppure a singoli moduli. I costi di iscrizione sono rimasti inalterati, compreso il contributo dimezzato degli studenti e dei giovani fino a ventisei anni.

Comitato Scientifico: Salvatore Veca, Carmen Leccardi, Maria Grazia Mazzocchi, Valerio Onida Direttore: Ferruccio Capelli

I relatori: Lorenza Acquarone, Maurizio Ambrosini, Fabrizio Barca, Roberto Biorcio, Paolo Branca, Massimo Campanini, Lucio Caracciolo, Cristina Carpinelli, Giovanni Carrosio, Massimo De Carolis, Giorgio De Michelis, Angela Di Gregorio, Roberto Festa, Cristina Fiamingo, Dino Gavinelli, Elena Granaglia, Arturo Lanzani, Carmen Leccardi, Salvatore Lupo, Alberto Martinelli, Michele Mezza, Alberto Negri, Luciano Pero, Piergiorgio Pescali, Paolo Pileri, Paolo Pombeni, Walter Privitera, Renzo Rosso, Roberta Sassatelli, Antonio Sgobba, Claudia Sorlini, Daniele Stasi, Jurgen Trabant, Nadia Urbinati, Alberto Vannucci, Gianfranco Viest.


Per consultare il programma completo clicca qui


Prossimo modulo


L’Europa divisa 11-12-13 gennaio 2019

Venerdì 11 • ore 18.00 Alberto Martinelli – Il grande disordine europeo
Sabato 12 • ore 10.00 Jurgen Trabant – Pluralismo linguistico e sfera pubblica europea
Sabato 12 • ore 14.30 Cristina Carpinelli e Daniele Stasi – Nazionalismi nell’Est
Domenica 13 • ore 10.00 Angela Di Gregorio – Le democrazie illiberali


Approfondimento tematico


 

Rosa Fioravante, Spartaco A. Puttini (a cura di)

Democrazia minima

2018

 

 

La Fondazione ti consiglia
pagina 47731\