12-06-2019 09:30
Luogo: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli - Viale Pasubio 5, Milano

Ripensare lo Stato e il suo ruolo è oggi una sfida ambiziosa e quanto mai necessaria. Dopo la crisi del 2008, oggi arriva da milioni di cittadini la richiesta di protezionesociale, ma soprattutto di lavoro.

Intorno al lavoro, continua a ruotare il fondamento della convivenza democratica, dei meccanismi di emancipazione sociale e di un’idea condivisa di progresso.

In Italia, in questa fase, si corre il rischio di concentrarsi più su misure d’urgenza per tamponare l’impoverimento complessivo, che su riforme che vadano nella direzione di costruire il Paese dei prossimi vent’anni.

Quali soggetti saranno capaci di mettere ‘’al lavoro’’ le centinaia di migliaia di intelligenze che la crisi sta tenendo in stand-by? Sarà lo Stato a intestarsi questa responsabilità? Può questa trasformazione diventare il campo di gioco per l’accelerazione di processi virtuosi di sviluppo locale e di settore che, fino ad oggi, sono stati osservati come ‘’sperimentazioni avanzate’’?

Queste le domande al centro del Jobless Society Forum, una giornata pubblica e partecipata in cui a talk in plenaria si alternano sessioni di lavoro tematico.

TRA I RELATORI:
Robert Wade – London School of Economics and Political Science

La Fondazione ti consiglia
pagina 47623\