30-10-2018 21:00
Luogo: Fondazione Giangiacomo Feltrinelli - Viale Pasubio 5, Milano

 

 

 

 

Intorno alle paure si è sviluppata una lunga e variegata riflessione filosofica e psicoanalitica che va da Epicuro a Freud, da Kierkegaard ad Heidegger fino alle declinazioni più recenti. La paura sembra un elemento costante e necessario della nostra vita, perché ci spinge non solo a riconoscere i nostri limiti, ma anche a superarli.

Martedì 30 ottobre alle 21.00, presso la Sala Polifunzionale della Fondazione in viale Pasubio 5 a Milano, i filosofi Salvatore Veca e Umberto Galimberti, moderati dal giornalista del Corriere della Sera Stefano Bucci, saranno protagonisti del dialogo “Paure Contemporanee”.

L’incontro speciale, in collaborazione con la Fondazione, conclude la XVII edizione dei Dialoghi Di Trani – la rassegna culturale del Mezzogiorno che dal 18 al 23 settembre 2018 ha visto confrontarsi intorno al tema delle “Paure” alcune delle più grandi firme del giornalismo e della scena culturale internazionale, nella città di Trani e nei comuni di Andria Barletta, Bisceglie e Corato.

Sul tema delle paure hanno riflettuto per tutto il 2018 i Dialoghi di Trani, esplorandone le forme che attraversano la quotidianità – spesso ingigantite e deformate dai media – destabilizzandola e creando un senso costante di insicurezza o di perdita: paura radicale, chiusa e indistinta che rischia di bloccarci e indebolirci. Quali sono allora i modi, le riflessioni, le azioni capaci di interpretare e analizzare le paure per mettere in moto nuove forme di esistenza e resistenza attiva?

Il dialogo sarà preceduto da un intervento di Rosanna Gaeta, direttrice artistica della rassegna di approfondimento culturale I Dialoghi di Trani.
La XVII edizione tranese si è caratterizzata rispetto alle precedenti, per gli oltre 100 eventi organizzati con 102 protagonisti – compresi la sezione dedicata ai giovani lettori Dialokids, – i laboratori e workshop tematici tra cui il corso di scrittura creativa a cura della Scuola Holden – e per la partecipazione di un pubblico coinvolto e attento di quasi 30 mila presenze.

L’incontro con i due filosofi Salvatore Veca e Umberto Galimberti si inserisce nell’ambito della collaborazione di Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, centro culturale di viale Pasubio 5 a Milano, che quest’anno presenta il nuovo programma di iniziative scientifiche e culturali: Stagione Capitale 2018/2019 – Rethinking Capitalism, un palinsesto di iniziative pubbliche ideato per una riflessione collettiva sui limiti e le contraddizioni del modello capitalistico.

 

La Fondazione ti consiglia
pagina 48567\