Call aperta fino al:
24-02-2019 14:00
Luogo: Viale Pasubio 5, Milano - Fondazione Giangiacomo Feltrinelli

ITA | ENG

Call chiusa \

Scarica il bando


Date del workshop:
15/16 marzo 2019

15-03-2019 09:00 / 16-03-2019 19:00


 

 

Dieci anni di crisi economica impongono una lettura del nesso tra globalizzazione e sostenibilità come una dicotomia problematica: la crisi ha determinato un arretramento delle condizioni materiali di vita delle persone entro un quadro globale in cui le relazioni economiche, gli strumenti per governarle e per garantire l’equilibrio sociale, così come le dinamiche di produzione e consumo che si erano gradualmente consolidati nel corso dei decenni precedenti sono stati completamente trasformati.

In questo quadro di scenario, la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli lancia la seconda edizione del FeltrinelliCamp rivolto a giovani ricercatori, professionisti e attivisti di tutta Europa e dedicato all’ambizioso quanto necessario tema del ripensamento del capitalismo.

Il FeltrinelliCamp 2019, analogamente alla scorsa edizione dedicata alle trasformazioni urbane, si articola a cavallo tra teoria e prassi: ragionando in tema di sviluppo economico e di come questo si intreccia con l’idea di democrazia e di politica, è necessario un aggiornamento delle categorie politico-culturali, un ripensamento delle relazioni tra Stato, mercato e finanza, un cambiamento delle dinamiche di produzione e distribuzione di valore al fine di promuovere una nuova agenda progressista che sappia interpretare la trasformazione contemporanea e, al contempo, immaginare le direttrici che tracciano un nuovo rapporto degli individui e delle comunità di cui sono parte con le sfide globali del futuro.

Centrali nel FeltrinelliCamp saranno dunque i seguenti interrogativi: di quali strumenti dispongono i mercati per esercitare la loro influenza sulle istituzioni democratiche? Come si rimodella il rapporto tra istituzioni pubbliche, imprese private (inclusi, ad esempio, i grandi fondi di investimento), e i cittadini? Che spazi si sta ritagliando la cittadinanza attiva nei processi trasformativi delle dinamiche di mercato? Le pratiche di sharing e di carattere cooperativo-comunitarie sono veramente innovative e si pongono come una reale forma di resistenza e alternativa al capitalismo della globalizzazione?

I ricercatori, i professionisti, i policy maker e gli attivisti partecipanti saranno chiamati a portare la loro esperienza sulla capacità della società contemporanea di organizzarsi per affrontare bisogni socio-economici emergenti, anche attraverso esperienze di produzione di beni e servizi di stampo comunitario e mutualistico che pongono in discussione l’attuale sistema economico.

Saranno previste sessioni di lavoro a porte chiuse e momenti di confronto aperto con ospiti internazionali di rilievo, protagonisti di esperienze di sistemi economici alternativi a quello del capitalismo occidentale dei Paesi avanzati, o in prima linea nel definire e promuovere nuovi modelli di consumo e gestione del capitale naturale che tengano conto della giustizia sociale.

Tra gli ospiti dell’edizione del FeltrinelliCamp 2019, ci saranno:

Fabrizio Barca, già Ministro per la coesione territoriale del governo Monti; Pavan Sukhdev, Presidente WWF World, fondatore e CEO di GIST Advisory; Marcio Pochmann, Università di Campinas, coordinatore del programma elettorale di Haddad (candidato che ha sfidato Bolsonaro alle presidenziali brasiliane); Marta Santamaria, Natural Capital Coalition, Laura Carvalho, Università di San Paolo; Andrea Roventini, Scuola superiore Sant’Anna di Pisa; Edoardo Reviglio, Capo economista Cassa Depositi e Prestiti; Edoardo Croci, Centre for Geography, Resources, Environment, Energy and Networks (GREEN),Università Bocconi. Rafael Correa, già presidente dell’Ecuador e Mônica Benicio, attivista brasiliana di EquipA in videoconferenza.


*invitata


Ricercatori, professionisti, attivisti e policy maker sotto i 38 anni che volessero prendere parte al FeltrinelliCamp 2019 sono invitati a inviare la domanda di partecipazione i cui requisiti sono riportati nel bando dedicato all’indirizzo feltrinellicamp@gmail.com entro e non oltre il 24 febbraio 2019.

 

In collaborazione con Eni e Fastweb

La Fondazione ti consiglia
pagina 51077\