22 e 29 gennaio
20150129 - 20150129
Ore: 16:30
Luogo: Warburg Institute, Woburn Place Londra WC1H 0AB

La letteratura e la filosofia rinascimentali insistono sull’importanza di una visione unitaria dell’essere umano: nutrire il corpo senza nutrire lo spirito significa inaridire l’umanità. Il cibo diventa così metafora anche della crescita spirituale, culturale e civile. Nella conferenza saranno passati in rassegna testi e autori (da Montaigne a Bruno, da Rabelais all’Aretino) in cui diverse rappresentazioni di cene materiali e di cene spirituali esprimono differenti visioni della poetica e dei generi letterari, della filosofia e della vita. Se l’Expo 2015 che si terrà a Milano non punterà a ritrovare la perduta unità che il verbo nutrire esprime sul piano fisiologico (il corpo) e sul piano intellettuale (lo spirito) sarà un’occasione perduta. Ecco perché la cultura umanistica – che aveva fatto del banchetto un luogo privilegiato in cui coniugare sapientemente sapori e saperi, cibo e parola, corpo e spirito – può mostrarci l’importanza di una convivialità in cui pensiero e sensi si arricchiscono mutevolmente aiutandoci a gustare la vita.

Lecture di Nuccio Ordine (Università della Calabria)

Nutrire il corpo, nutrire lo spirito
Alcune cene rinascimentali tra cibo e parolanuccio ordine

giovedì 22 gennaio 2015

Ore 16:30
Warburg Institute,
Woburn Place
Londra WC1H 0AB

giovedì 29 gennaio 2015

Ore 17:00
Ecole Normale Supérieure
Salle des Actes
45 rue d’Ulm, Parigi

 

Nuccio Ordine FotoNuccio Ordine è professore ordinario di Letteratura Italiana nell’Università della Calabria. Fellow dell’Harvard University Center for Italian Renaissance Studies e della Alexander von Humboldt Stiftung, è stato invitato in qualità di Visiting Professor in diversi istituti di ricerca e università negli Stati Uniti (Yale, NYU) e in Europa (EHESS, ENS, Paris-IV Sorbonne, CESR di Tours, IEA Paris, Warburg Institute, Max Planck di Berlino).

È Membro d’Onore dell’Istituto di Filosofia dell’Accademia Russa delle Scienze (2010) e ha ricevuto una laurea honoris causa nell’Universidade Federal do Rio Grande do Sul di Porto Alegre (2012). È stato insignito in Francia delle Palme Accademiche (2009) e il Presidente della Repubblica gli ha concesso la Légion d’Honneur (2012). Collabora al Corriere della Sera.


Multimedia

Guarda la videointervista ad Nuccio Ordine realizzata in occasione della sua Lecture di giovedì 27 marzo Di bocca buona: gustare cibi e parole in alcune cene rinascimentali del 27 marzo 2014:

pagina 5482\