Partecipa al bando entro il
07-01-2019 14:00

Scarica il bando

Scarica il modulo di iscrizione

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli promuove un bando per una borsa di studio nell’ambito dell’area di Cittadinanza europea per la ricerca “Cittadinanze possibili. Oltre le povertà e l’esclusione”.

L’area di ricerca città e cittadinanza della Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, entro la quale sarà collocata la figura selezionata, è l’ambito di lavoro che la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli dedica allo studio e all’indagine delle trasformazioni storiche e sociali che si sono avviate nel corso del Novecento e che ancora segnano e influenzano il tempo presente nello spazio europeo. La chiave di lettura è quella delle grandi trasformazioni di lungo periodo che propongono nuove collisioni tra presente e passato e che possono fornire alla cittadinanza nuovi strumenti per vivere la contemporaneità in maniera più consapevole.

La figura selezionata si inserirà a supporto delle attività di ricerca dell’area, che si configura come uno strumento di indagine sulle forme dell’organizzazione economica e sociale che derivano dallo sviluppo del capitalismo, e che ridefiniscono il territorio secondo le loro necessità. Il territorio diventa dunque un laboratorio privilegiato dove indagare le esperienze che danno sostanza al concetto di cittadinanza, studiata a partire dalla sua origine, dal suo consolidamento e dalla sua frammentazione, esaminandone l’evoluzione e le trasformazioni che oggi ci portano a riflettere sui nuovi cittadini europei, anche in relazione ai fenomeni migratori che stanno interessando l’Europa in questi anni. Altro tema cardine è quello dei diritti, intesi come le pratiche di rivendicazione e allargamento della loro sfera formale e degli spazi di cittadinanza.

Pertanto, con il presente bando si rende disponibile una borsa destinata a un ricercatore per lo svolgimento di attività di ricerca per analizzare, in chiave storica, le sfide che giungono al concetto di cittadinanza – nei panorami delle crisi – per esplorare gli spazi, i linguaggi, le modalità che costituiscono il nucleo incubatore di conflitti e riconfigurazione dei perimetri della cittadinanza. In particolare lo studio dovrà svilupparsi a partire da un duplice livello di analisi, declinando cioè la crisi in una continua relazione fra la produzione di povertà, periferie ecc. e le forme di partecipazione, le soggettività partecipanti, l’attivismo civico che nasce in risposta alle crisi, all’esclusione, alla povertà, di cui è importante saper misurare la sostenibilità – oltre alla loro capacità di impatto – che si manifesta nella capacità di pianificare progetti di trasformazione territoriale e progetti di cura e di partecipazione sociale inclusivi, innovativi, produttori a loro volta di modelli di intervento replicabili altrove e nel tempo.

La durata della borsa è di 11 mesi a partire da febbraio 2019.

Le attività del borsista saranno inserite nell’ambito delle iniziative di ricerca, divulgazione e confronto pubblico promosse entro l’area di ricerca Cittadinanza europea.

 

Le domande dovranno pervenire a Fondazione Giangiacomo Feltrinelli esclusivamente via email all’indirizzo ricerca@fondazionefeltrinelli.it entro le ore 14.00 del 7 gennaio 2019 indicando nell’oggetto “Cittadinanze possibili”.

 

 

La Fondazione ti consiglia
pagina 50749\