Candidature aperte fino al 16 gennaio - Fondazione Giangiacomo Feltrinelli
> CLICCA QUI PER LEGGERE IL BANDO                             > SCARICA IL MODULO D’ISCRIZIONE

BANDO DI SELEZIONE PER IL CONFERIMENTO DI UNA BORSA DI STUDIO NELL’AMBITO DELL’AREA DI RICERCA “FUTURO DEL LAVORO” E DELL’INIZIATIVA JOBLESS SOCIETY PLATFORM

Fondazione Giangiacomo Feltrinelli e Fondazione Marazzina promuovono il presente bando, nell’ambito dell’iniziativa Jobless Society Platform abilitata dall’area di ricerca “Futuro del lavoro”, per il conferimento di una borsa di studio dal titoloLavori 4.0: giovani, nuove opportunità, nuovi luoghi”.

Affrontare il cambiamento in relazione alla crescita economica e allo sviluppo del mercato del lavoro significa riflettere sull’effetto combinato dei lasciti della crisi – in termini di perdite occupazionali e insicurezza lavorativa – e delle sfide aperte dalle nuove tecnologie, oggi che la rivoluzione digitale ridefinisce processi e settori produttivi, crea nuovi beni e nuovi servizi, estingue mestieri tradizionali e forma nuove figure professionali. L’innovazione tecnologica 4.0 inaugura potenzialità ancora inesplorate in termini di sviluppo e qualità della vita. Al contempo, però, la trasformazione in atto minaccia di inasprire le disparità sociali tra chi ha accesso al lavoro, ai servizi e alle risorse e chi invece potrebbe restarne escluso.

L’espressione “jobless society” nomina infatti un fenomeno complesso e ambivalente che, da un lato, comporta la contrazione dell’occupazione umana a causa dell’automazione tecnologica e, dall’altro, inaugura nuovi lavori e nuove forme del lavoro in virtù della rivoluzione digitale.

Tramite il presente bando si offre una borsa, della durata di 11 mesi, destinata a un ricercatore per lo svolgimento di uno studio che:

  • indaghi il carattere abilitante delle nuove tecnologie intese come un vettore di apprendimento, sviluppo ed empowerment delle persone; ma al tempo stesso vigili sui processi di esclusione e di esautoramento di soggetti già deboli e marginali (vedi «digital divide» ed «esclusione digitale»);
  • prenda in esame le nuove pratiche di produzione di valore, scambio e consumo favorite dalle tecnologie digitali e capaci di coniugare crescita economica e crescita sociale;
  • interpreti la trasformazione 4.0 sullo sfondo delle rivoluzioni tecnologiche e industriali che l’hanno preceduta, così da profilare anche traiettorie evolutive e ipotesi di scenario.

Le domande dovranno pervenire alla Fondazione Giangiacomo Feltrinelli esclusivamente via email all’indirizzo ricerca@fondazionefeltrinelli.it entro le ore 14.00 del 16 gennaio 2017 indicando nell’oggetto “Candidatura: Futuro lavoro”.

pagina 17993\