22-11-2018 19:00

Ingresso libero fino a esaurimento posti

 

Giovedì 22 novembre alle 19.00 presso la Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, in viale Pasubio 5 a Milano, Achille Occhetto presenta La lunga eclissi. Passato e presente del dramma della sinistra, Sellerio editore Palermo.
Intervengono Massimo Cacciari e Maurizio Martina.


Descrizione


Achille Occhetto è stato l’ultimo segretario del Pci e il primo del Pds, il Partito Democratico della Sinistra che gli è succeduto nel 1989, alla caduta del comunismo sovietico, e autore della cosiddetta “Svolta della Bolognina”, dal nome della sezione bolognese dove lui stesso proclamò la rottura degli ancoraggi ideologici e organizzativi alla tradizione leninista e sovietica. E’ quindi un testimone d’eccezione sia dei giorni sia delle ragioni del “declino della sinistra”, o “delle sinistre” per meglio dire. Un declino che è cominciato allora e che oggi sembra giunto a un punto drammatico, per alcuni conclusivo, e che Occhetto preferisce chiamare “eclissi” per sottolineare che, se “il sol dell’avvenir” appare oggi oscurato, non è il tramonto definitivo. E infatti, nella parte finale di questo suo libro, nella pars, per così dire, construens, l’autore avanza molte proposte che possono andare sotto lo slogan della “contaminazione culturale della sinistra”. Ma questa conclusione propositiva viene alla fine della stringente analisi delle cause e delle circostanze della crisi, che occupa in effetti la quantità prevalente del libro, il quale è soprattutto una analisi critica.

La Fondazione ti consiglia
pagina 49739\